Sconfitta pesante per l’Edelweiss Fassi Albino che perde di misura a Ponzano

94
0

Sconfitta che brucia tantissimo” queste le parole di coach Stibiel al termine della gara contro Basket Ponzano, che ha visto la Fassi Albino uscire sconfitta con il risultato di 50-49.

Una sconfitta amara per le ragazze bergamasche che dopo aver controllato la partita per 3 quarti cedono nel finale. Ponzano è brava a cogliere al volo l’occasione ed a portare a casa il risultato. Non sono bastate, infatti, l’ottima prestazione di Iannucci in fase offensiva (21 punti), il ritorno di Silva (21 minuti giocati) e l’ottima partita in difesa da parte di Birolini (17 minuti di pura grinta) e di Panseri.

Non è bastato nemmeno arginare il trio Schiavon-Gobbo-Zecchin, (come avevamo suggerito nell’articolo pre-partita), perché tutte le ragazze di coach Sottana sono andate a segno. Tuttavia, malgrado la sconfitta contro una diretta concorrente per la salvezza, l’allenatore della Fassi Albino preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno.

Queste infatti le parole di coach Stibiel: “Per larghi tratti del match abbiamo fatto una buona partita, ed abbiamo migliorato di molto le palle perse, ma alla fine purtroppo abbiamo sbagliato troppe cose a livello di lucidità”.

Ma la sconfitta non è l’unica brutta notizia. Innanzitutto perchè Varese Basket, l’altra squadra che occupava il fondo della classifica a 0 punti, ha vinto contro la Delser Udine, ed infine il calendario, considerando che le prossime sfide saranno contro Alperia Bolzano e Villafranca (rispettivamente sesta e prima). In conclusione, il periodo che la Fassi Albino sta vivendo è sicuramente uno dei più difficili e trovare le parole non è sempre facile, per questo prendo in prestito quelle di un grandissimo Max Pezzali che scriveva “Me la caverò, proprio come ho sempre fatto, con le gambe ammortizzando il botto, poi mi rialzerò, ammaccato ma non distrutto.

Ufficio stampa Fassi Edelweiss Albino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here