La Feba Civitanova Marche cerca l’immediato riscatto. Dopo lo stop di domenica scorsa contro Bologna, le momò ripartono dalla Capitale per riprendere la loro marcia in classifica generale.

Infatti le biancoblu vanno nella tana della Athena Roma per provare a strappare altri punti preziosi per salire la china. Le capitoline finora hanno ottenuto solo una vittoria, in casa contro San Salvatore Selargius, anche se non viaggiano su numeri esaltanti, attacco non troppo prolifico e la quarta peggior difesa del girone.

Squadra tendenzialmente giovane con alcune giocatrici d’esperienza come Laura Gelfusa ed Elena Russo. “Abbiamo subito un’occasione di riscatto contro una squadra da non sottovalutare – commenta coach Nicola ScalabroniL’Athena non avrà molti punti in classifica ma per esempio ha fatto soffrire Campobasso nella prima giornata ed ha dimostrato di essere una formazione che non molla mai. Puntano molto sul gioco veloce e sulla corsa, trovando in Gelfusa sotto canestro uno dei principali terminali offensivi. Giocare a Roma non è mai facile, visto che è un campo “caldo“, perciò dovremo essere brave ad indirizzare fin da subito il match a nostro vantaggio. In settimana abbiamo lavorato su cosa non ha funzionato contro Bologna: ci avrebbe fatto piacere vincere domenica scorsa per confermare la nostra crescita di questo periodo, comunque siamo soddisfatti dei progressi ottenuti e vogliamo continuare su questa strada“.

Palla a due domenica 21 Ottobre alle ore 18.00 alla palestra Tiber. Dirigono l’incontro i signori Fabio Bonotto di Ravenna ed Edoardo Ugolini di Forlì (FC).

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here