Playoff A1 femminile: Ragusa non ribalta il fattore campo, è 2-0 Venezia

87
0
foto A.Gilardi/Ag. Ciamillo-Castoria

Venezia non fallisce il doppio appuntamento casalingo e si porta sul 2-0 nella semifinale playoff con Ragusa, con ben tre match point da giocare per staccare il pass per la finale scudetto.

Gara, quella di ieri sera, sempre condotta dalle padrone di casa, che si sono aggiudicate il match con pieno merito per 68-53: un parziale sicuramente pesante per la Passalacqua, ma che si dovrà dimenticare quanto prima, per presentarsi nella maniera migliore a gara3 in programma lunedì 22 aprile al Palaminardi di Ragusa. Un incontro che le biancoverdi dovranno cercare di vincere assolutamente per portare la serie a gara4, che si giocherebbe ancora a Ragusa. Diversamente il campionato di Consolini e compagne finirebbe così.

Abbiamo provato a correre, e avevamo avuto anche un discreto approccio alla partita – dice coach Gianni Recupidoperò già nel secondo quarto c’è stato dello scoramento che ci aveva portato a chiudere il parziale sul -15 nell’intervallo lungo. Avevamo poi ricominciato benissimo a inizio terzo quarto riprendendola e riportandoci in partita, ma con tanto sforzo fisico, e in quel momento l’abbiamo pagata di stanchezza e loro hanno preso vantaggio. Sono deluso dal risultato, l’impegno delle ragazze c’è stato ed è chiaro che cercando di limitare Steimberga sono venute fuori le tante altre giocatrici di Venezia, ma la squadra ha sempre lottato, ricucendo sempre ogni strappo, alla fine all’ennesimo break di Venezia abbiamo mollato. Speriamo a questo punto di regalare una vittoria lunedì al nostro pubblico e di allungare la serie quanto più possibile”.

Umana Reyer Venezia – Passalacqua Ragusa  68-53
Parziali:(23-15, 44-29, 58-44)

Umana Reyer Venezia: De Pretto 7, Steinberga 9, Sanders 14, Bestagno 9, Carangelo; Gorini 7, Kacerik 12, Crudo, Madera, Gulich 10, Macchi. All. Liberalotto

Passalacqua Ragusa: Harmon 22, Soli 1, Hamby 5, Kuster 5, Consolini; Romeo 8, Cinili 5, Formica 5, Gianolla 2, Bongiorno. All. Recupido

 Arbitri: Chersicla, Radelli, Forni

 

Ufficio Stampa Passalacqua Ragusa

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here