Home » Comunicati Stampa » La Zeus lotta fino alla fine ma con Casale non arriva la vittoria

La Zeus lotta fino alla fine ma con Casale non arriva la vittoria

17
0

La Zeus Energy Group a Casale non riesce nell’impresa, i padroni di casa vincono 70 a 55. Il risultato però non rispecchia il grande equilibrio tra le due squadre per tutto il periodo di gioco. È stato infatti solo negli ultimi minuti del quarto quarto che i piemontesi riescono ad ottenere il distacco della vittoria approfittando di un calo offensivo dei reatini. Per coach Rossi quello di oggi è stato il primo incontro senza JJ Frazier, giocatore importante per il team amaranto celeste che lunedì subirà l’intervento chirurgico a causa dell’infortunio subito nella 4° giornata di campionato.

Rossi in conferenza stampa ha sottolineato la difficoltà dell’incontro ma si è anche detto soddisfatto della prova della squadra: “Sapevamo di venire a giocare una partita particolarmente difficile sia per le nostre condizioni che per le qualità dell’avversario. Siamo stati, per larghi tratti della partita, bravissimi ad interpretare il match ed a capire cosa dovessimo fare per contenere le loro doti offensive. Abbiamo concesso molti secondi tiri ma siamo stati bravi a rimanere aggrappati ad ogni strappo tentato da Casale. Nel finale abbiamo perso lucidità in attacco, chiaramente è diventato difficile giocare e Casale è stata brava nel concretizzare il nostro Blackout offensivo dell’ultimo quarto.

La Zeus è stata sul punto di portare a casa la partita e come detto dal coach la vittoria era una possibilità concreta. Sicuramente servirà più lucidità per la prossima sfida dei reatini che affronteranno in trasferta a Tortona, reduce dalla sconfitta odierna con Trapani.

CRONACA E TABELLINI
Parziali: (18-14,15-11,14-19,23-11)

Zeus Rieti: Casini; Tomasini 18; Carenza 2; Jones 21; Gigli 4; Nikolic 2; Toscano 6; Moretti; Berrettoni; Bonacini 2; Annibaldi

Casale Monferrato: Martinoni 13: Musso 11; Cesana 2; Cattapan 4; Giovara ; Lazzeri; Battistini; Todeschino ; Valentini 7: Denegri 12; Pinkins 17; Tinsley 4.

Primo quarto 18-14

Quintetto iniziale per la Zeus: Tomasini, Gigli, Jones, Toscano e Bonacini. A 5:56 pareggio sul 6-6 grazie ai canestri di Tomasini e Gigli. In lunetta Jones uno su due per il 13-9 a 02:27. Bomba sempre di Jones per il meno uno del 13-12 a 01:54. Ancora Gigli da due ed i reatini rimangono incollati al risultato cercando il sorpasso su Casale. Si chiude 18-14 per i padroni di casa il primo quarto di gioco.
secondo quarto 33-25

Secondo Time-out per coach Rossi a 05:09 sul 28-14, Rieti rientra in campo cercando di ritrovare il canestro. Rieti si sblocca con Carenza per il 30-16 e anche Jones sotto canestro per il 30-18 a 02:58. Canestro e fallo per Jones e Casale chiede il time-out prima del tiro libero sul 30-20 a 02:31. Ancora Jones per il canestro del 30-24 più tiro supplementare e va a quota 13 punti. Il quarto si chiude 33-25 per Casale.
terzo quarto 47-44

Arresto e tiro per Tomasini per il 33-27 ma Martinoni colpisce ancora e con la bomba del 37-30 arriva a quota 10. Rieti risponde con il tiro da tre di Jones per il 37-33 e gli amarantocelesti arrivano al meno 4. Toscano sotto canestro per il 37-35 ed è la dimostrazione di una Zeus che non molla e che costringe Casale al time-out a 06:48. Si torna in campo con la giusta carica andando a segno con la bomba di Toscano 37-38 a 06:10 per il vantaggio. Casale torna sul più due ma questa volta è Bonacini che trova il pareggio del 40-40 a 5:40. Time-out Rossi sul 42-40 a 03:51. Rimbalzo, canestro e fallo di Toscano a 03:30 per il 43-42. Fallo di Valentini su Tomasini che in lunetta realizza il due su due del 45-44 a 05:53 dal termine del primo quarto. Si chiude 47-44.
fine partita 70-55
Primi punti per Nikolic per il 49-48. Time-out Rieti a 06:48 sul 54-48. A 1:50 Jones bomba del 63-51 che non si arrende e tenta il recupero finale. Sempre Jones per il due su due del 63-53. Si chiude con Tomasini da due per il 70-55 ma non basta per portare a casa la partita.

Ufficio Stampa e Relazioni Esterne NPC Rieti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here