Home » Comunicati Stampa » La Bakery vince e convince. Cade la capolista Montegranaro al PalaSavelli

La Bakery vince e convince. Cade la capolista Montegranaro al PalaSavelli

19
0
nella foto Marques Green (foto Bakery Piacenza) in azione contro Montegranaro

Una Bakery devastante conquista la terza vittoria consecutiva e, nel secondo tempo, distrugge la fu capolista Poderosa Montegranaro. Dopo un primo tempo molto equilibrato sotto tutte le voci statistiche, i biancorossi con un mega parziale 42-26, giocano una ripresa eccezionale e portano via due punti d’oro dal PalaSavelli. Quattro doppie cifre per coach Coppeta.

Partenza lanciata al PalaSavelli con Bakery e Poderosa che di certo non se le mandano a dire. Corbett e Crosariol si scambiano i favori per l’8-8 dei primi 3’. Amoroso segna la bomba dall’angolo, ma Castelli riporta i suoi a contatto sul 15-12. Le palle perse e l’equilibrio son gli ingredienti del 19-19 dei primi 10’.

Nel secondo periodo il primo canestro arriva dopo 75”, e la firma è di Valerio Amoroso (10). Lo stesso Amoroso, insieme a Corbett, costringono coach Coppeta al timeout dopo 2’, perché la Poderosa prova a scappare. Al rientro dalla pausa è show biancorosso. Green spara due bombe, Crosariol (10) aggiunge un gran piazzato e un 8-2 di parziale risponde d’autorità al 7-0 firmato in precedenza dai gialloblu. Gli ultimi 2’ del primo tempo consegnano un’altra mini fuga della XL e un’altra grande risposta di Piacenza che trova il -5.

Il terzo periodo è il quarto spartiacque dell’intero match. La Bakery    gioca un periodo su altezze inavvicinabili e, dopo soli 3’, scappa sul +7 grazie all’asse Crosariol-Green. I due continuano a imperversare sulla difesa di coach Pancotto, e nonostante la pausa richiesta dall’allenatore gialloblu, la forbice si allarga. Nove, undici e tredici: è questa l’escalation dei vantaggi biancorossi, fino alla reazione dei locali con Treier e il solito Corbett.

Gli ultimi 10’ sono quelli della maturità. Piacenza tira dritto e saluta la Poderosa che con pessime percentuali dal campo, lascia spazio alla truppa di Coppeta. Voskuil si unisce alla festa con 3 bombe filate e lancia definitivamente la volata. Il finale è uno show della difesa architettata dallo staff biancorosso, perché Montegranaro che era solita viaggiare in casa sugli 80 punti, non riesce a superare quota 62. Una Bakery totale con tutti i suoi effettivi, vince e convince.

XL Montegranaro – Bakery Piacenza  62-73
Parziali:(19-19; 36-31; 50-56)

Montegranaro: Treier 3, Ciarpella ne, Testa 5, Mastellari, Simmons 9, Palermo 6, Petrovic, Negri 8, Corbett 17, Amoroso 14, Traini ne. All. Pancotto

Piacenza: Castelli 12, Liberati, Green 22, Perego 2, Cassar 2, Guerra, Crosariol 18, Pastore, Voskuil 14, Buffo 3. All Coppeta

 
Ufficio Stampa Pallacanestro Piacentina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here