Appena prima della sospensione delle attività UISP per il coronavirus, il Pisa Alive 2009 conquista in un solo colpo il derby e una qualificazione ai play-off che a inizio stagione sembrava improbabile ma che ha preso corpo partita dopo partita in un campionato esaltante per tutte le partite eccetto alcune caratterizzate comunque da assenze e infortuni.

In trasferta al palazzetto di Ghezzano i ragazzi di Bovani superano i concittadini dello Zavrano al termine di un classico derby poco spettacolare ma in bilico fino alla sirena finale. Il punteggio di 43 a 46 la dice lunga sull’andamento di un incontro dove l’avarizia degli attacchi è stata bilanciata da un notevole agonismo sempre però nei confini della correttezza e lealtà sportiva.

La cronaca. Le prime battute sorridono agli Alive che mettono la testa avanti grazie a difesa aggressiva e contropiedi. Il break però è interrotto da alcuni errori dalla lunetta e dalla risposta di Zavrano che fa valere la propria esperienza e il fattore campo chiudendo il parziale in vantaggio di un punto.

Nella seconda frazione però i padroni di casa si spengono completamente in attacco con gli ospiti che ringraziano andando al riposo lungo avanti di tre lunghezze pur non brillando in fase realizzativa.

Nel terzo quarto il canovaccio non cambia: molti errori da entrambe le parti con gli Alive che traggono vantaggio dalla situazione per rimanere avanti anche se di soli due punti.

Il finale è una grande altalena di emozioni: la difesa a zona di Zavrano mette in difficoltà i gialloblù che non riescono a trovare la via del canestro e vengono sorpassati. A tre minuti dalla fine il tabellone dice +4 per i padroni di casa con il pubblico neroarancio che già assapora la vittoria. Nel timeout della disperazione coach Bovani rianima i suoi che trovano la forza di ribaltare la situazione andando avanti di un punto a quattordici secondi dal termine. Zavrano prova disperatamente a riaddrizzare la gara con timeout, pressing e falli sistematici, ma è troppo tardi e gli avversari si allontanano di altri due punti. Gli Alive bissano il successo dell’andata e si portano in testa alla classifica in attesa dei recuperi delle gare non disputate per la sospensione.

Grande entusiasmo a fine gara nello spogliatoio e tra i tifosi gialloblu tra cui alcuni ex giunti a Ghezzano a far sentire la propria vicinanza ai vecchi compagni di squadra.

La situazione del girone adesso vede le due squadre pisane già certe della qualificazione ai play-off, con gli Alive che attendono il risultato di Bellaria Pontedera – Pegaso Lucca per sapere se giungeranno alla post season da primi o dietro la squadra pontederese. Zavrano invece è certa del terzo posto.

A completare il quadro delle semifinali una tra Montescudaio, Templari Livorno e Molo Nuovo Livorno.

ZAVRANO BASKET PISA – PISA ALIVE 2009   43-46
Parziali:(13-12, 5-9, 10-9, 15-16)

Zavrano: Prampolini 4, Lazzeri 4, Tarantino, Cioni, Burato 13, Ladogana 6, Cocciolo 1, Aloino 3, Boschi 2, Vatti, Bambini 10, Leoncini. All. Ladogana.

Alive: Spatuzza 10, Salerno 10, Pichi 14, Morgantini 1, Catarsi 2, Maione, Nicoletta, Castaldi, Socciarelli 9, Castelli, Cardine n.e., Agolino n.e.. All. Bovani.

 

                                                                                                                                      photo credit Luigi Baroni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here