Altro step negli storici e avvincenti incontri dell’ultimo decennio tra Viterbo e Palestrina. Al PalaMalè gli ospiti, contro un avversario fisicamente preponderante, cercano subito conforto dal tiro da fuori (4-9) e trovano fiducia con un allungo importante. Tra i canestri dell’ottimo Mattarelli, si inseriscono ancora da tre Rischia e G.Rossi (5-19). Viterbo prova a reagire con Grande ma risponde Aimaretti (8-24), poi nel finale di quarto, sfruttando anche qualche viaggio in lunetta, accorcia ulteriormente il passivo: 18-30. Alla ripresa pure Molinari si iscrive alla gara da tre (20-35), ma il duello si fa sempre più equilibrato e la panchina arancio verde chiama time-out sul 27-37. Altri cinque punti in sequenza però rimettono in carreggiata Viterbo, ci pensa Aimaretti a riportare serenità (34-43) in un frangente caratterizzato dall’emergenza falli. Sirena salvifica nel momento di massima difficoltà per gli ospiti, che riescono ad allungare quando il gap sembrava ormai ridotto: 41-52.
F.Rossi apre il terzo quarto come aveva chiuso il secondo (42-57), Aimaretti arriva a quota 20 personale: sospensione immediata per Fanciullo. Nei due minuti seguenti segna solo Pebole, poi botta e risposta G.Rossi-Ortenzi (47-61). Pebole crea il -12 ma i due Rossi confermano la bontà della serata ospite. Massimo vantaggio sul 2/2 di Mattarelli: 49-68.
Cara, pur gravato di 4 falli, segna a sua volta dall’arco (51-71), arrembaggio viterbese ma IoBus che può gestire. Ortenzi spinge i suoi alla rimonta (62-75), ma G.Rossi non ci sta, due bombe del nr.17 spengono i bollori. Palestrina può giocare col cronometro e rendere inutile lo sforzo conclusivo dei locali, finisce 73-83 e la IoBus torna a sorridere.

Wecom OrtoEtruria Viterbo – IoBus Palestrina 73-83

Parziali: 18-30, 41-52, 49-68, 73-83

Wecom OrtoEtruria Viterbo : Price 4, Ortenzi 12, Fi.Taurchini 1, Cittadini 15, Nieddu ne, Baldelli 2, Fe.Taurchini 7, Pebole 11, Meroi, Martino 4, Grande 5, Casanova 12. All. Fanciullo
IoBus Palestrina: Rischia 5, Aimaretti 22, Molinari 3, Mastropietro ne, Colagrossi, Moretti, G.Rossi 27, F.Rossi 9, Mattarelli 10, Marchionne ne, Pucciarelli ne, Cara 7. All. Cecconi

Articolo precedenteLa Gemini Mestre ingrana la sesta. Batte Ragusa e si conferma imbattuta
Articolo successivoLa MyCicero Basket 2000 Senigallia sbanca Perugia e vola al comando

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here