Trasferta amara per la Paolo Nesi Group Poggibonsi. I ragazzi di coach Andrea Aprile che si sono dovuti arrendere a Basket Aretina dopo essere stati avanti per tre quarti di gara.

Il commento di coach Andrea Aprile: ”C’è delusione, c’è rabbia! Siamo stati sempre avanti e dovevamo essere più lucidi nel riuscire a chiudere la partita. La cosa che ci ha fatto più male è la zona di Arezzo. All’inizio nelle prime tre azioni siamo stati bravi nell’attaccare la loro difesa 2-3, poi ci siamo spenti, abbiamo sbagliando troppi passaggi e scelte di tiro.

In questo momento dobbiamo fare i conti con l’assenza di Cecca e l’infortunio di Fede Moroni che comunque ha voluto esserci e provarci. Ma nessuna scusante. Ora dobbiamo resettare e tornare in palestra per lavorare, per farci trovare pronti per la prossima partita in casa davanti al nostro pubblico. Ripeto, c’è rabbia, c’è delusione, ma dobbiamo ripartire dalle cose positive che comunque abbiamo fatto.”

Gabriele Collet: ” Sicuramente è una brutta sconfitta. Dovevamo chiuderla prima e portare a casa i primi due punti della stagione. Dispiace perché era la prima di campionato e ci tenevamo a fare bene. Dobbiamo solo tornare in palestra e continuare lavorare.”

BASKET ARETINA – PAOLO NESI GROUP 69-65

Amen: Balsimini 17, Nica, Bruschi 18, Marcantoni, Miotti 15, Cacioli 4, Furini, Provenzal 3, Sandrelli, Kebede 2, Liberto 8, Bichi 2. Allenatore Pasquinuzzi

Paolo Nesi Group: Collet 9, Maestrini 4, Castracani 4, Testi, Vallerani 7, Moroni 2, Borgianni 13, Fornai, Golini 8, Rumachella 6, Lazzeri 12. Allenatore Andrea Aprile

Articolo precedenteB femminile: Jolly Acli Livorno cerca conferme sul campo del Florence
Articolo successivoBasketball Club Lucca: Trasferta insidiosa al PalaTerme contro gli Herons

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here