In mesi non semplice per tutto il panorama dello sport italiano, ci sono società che rilanciano la sfida in modo da costruire, oltre che un luminoso presente, pure un futuro interessante.

Questo è il caso della Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca, pronta a disputare l’undicesima stagione consecutiva in A1; la società del presidente Rodolfo Cavallo ha deciso di investire sulle giovani leve fondando la “Le Mura Academy”, un’attività dedicata al minibasket ed aperta alle nate a partire dal 2015.

L’ulteriore grande novità consiste nella conduzione degli allenamenti: assieme a figure qualificate saranno coinvolte direttamente le atlete della prima squadra che si alterneranno agli allenamenti a stretto contatto con le giovani atlete. Le piccole cestiste in erba avranno dunque l’opportunità unica di stare a contatto e imparare i primi rudimenti tecnici dalle varie Orsili, Pastrello, Miccoli, Smorto e Spreafico.

Quale occasione migliore per avvicinarsi al mondo della palla a spicchi se non quella di poter essere seguite da chi è uno splendido esempio di questo sport?

Allargare la base dell’avviamento al basket femminile, in un ambiente sano e tranquillo, e iniziare a lavorare per fare crescere ragazze che un giorno, chissà, potrebbero giocare sui parquet di Serie A1.

D’altronde, come recita lo slogan de Le Mura Academy, “Il minibasket per la Serie A di domani”: sono questi gli obiettivi del progetto promosso dal club biancorosso. Il futuro è più vicino di quanto si possa immaginare. Per quanto riguarda la quota di iscrizione, maggiori dettagli verranno forniti nei prossimi giorni, la società ha opportunatamente deciso di porre delle agevolazioni alle famiglie sotto forma di sconti agli abbonamenti omaggio e altre formule che saranno rese note a tempo debito.

Chiunque volesse avere delle maggior informazioni può scrivere all’indirizzo email basketlemuralucca@gmail.com oppure mettersi in contatto con Alessio Calistri, responsabile Le Mura Academy, al 339-1251211

Ufficio stampa Basket Femminile Le Mura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here