Era tutto pronto per la seconda edizione del Torneo master di basket “OverBari”, in programma nel capoluogo pugliese: campi di gioco, hotel, testimonial, eventi collaterali e un clima perfetto per una manifestazione di così grande livello. Ma il maledetto coronavirus ha rotto le uova nel paniere della manifestazione che si sarebbe dovuta svolgere in riva all’Adriatico durante questo weekend lungo, cioè dall’1 al 3 maggio.

Considerato l’interesse che si era creato già dopo la prima edizione giocata nella primavera del 2019, gli organizzatori hanno ricevuto iscrizioni da diversi Paesi europei, oltre che naturalmente, da tutta l’Italia. Spagna, Ucraina, Montenegro, Serbia, Regno Unito sono alcune delle nazioni coinvolte, insieme alle rappresentative di Milano, Pesaro, Napoli, Caserta e Roma, che sarebbero state pronte a dare del filo da torcere alle tante formazioni pugliesi in gara e festeggiare la sera con le feste organizzate in alcune delle migliori location della città di Bari.
Il dispiacere per non aver potuto offrire agli ospiti la migliore ospitalità barese è enorme, ma la passione dello staff OverBari e di tutti i collaboratori coinvolti nel progetto non è facile da abbattere.

La grande ricaduta turistica sul territorio è un altro dei fattori da tenere presente quando si parla di un evento di tale portata, unito alla inevitabile crescita dello stesso, che deriva dal successo che la disciplina del “maxibasket” sta avendo negli ultimi anni in tutto il mondo.

L’appuntamento, però, è solo rinviato! Ancora, per ovvi motivi, non si può dire a quando, ma la seconda edizione di OverBari si svolgerà. Magari proprio come grande festa utile a buttarsi alle spalle un periodo così triste della vita di ognuno di noi. Lo slogan scelto da OverBari è molto chiaro: “Torneremo a divertirci!” Il prossimo canestro sarà bellissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here