Milano in cerca di riscatto nella sfida clou contro Venezia, scontro al vertice tra Virtus Bologna e Brescia. Varese tenta di rialzare la testa contro Scafati. Pistoia e Sassari si affrontano tra loro a caccia di punti sicurezza.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – HAPPY CASA BRINDISI

Reduce dalla sconfitta contro la Dinamo Sassari, Trento vuole rialzare la testa per continuare a restare nel salotto buono della classifica. Sulla sua strada troverà una Brindisi affamata di punti che, in sette gare di campionato, non è ancora riuscita a mettere in tasca una vittoria e si trova all’ultimo posto in coabitazione con Treviso. Lo scorso campionato Brindisi vinse a Trento all’andata per 78-68 e al ritorno Trento si prese la rivincita con il punteggio di 86-73.

Sabato 18 novembre alle 20.30 a Il T Quotidiano Arena di Trento

Arbitri: Michele Rossi di Anghiari (AR), Valerio Grigioni di Roma e Giulio Pepponi di Spello (PG)

ESTRA PISTOIA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI

I toscani hanno interrotto contro Reggio Emilia una miniserie utile di due turni con le vittorie con Brindisi e Venezia e vogliono rialzare la testa. Sassari è invece alla ricerca della continuità dopo la seconda vittoria stagionale ottenuta al Pala Serradimigni contro Trento. Ambedue hanno quattro punti in classifica e puntano a irrobustire decisamente la loro graduatoria.

Domenica 19 novembre alle 12 al Pala Carrara di Pistoia

Arbitri: Saverio Lanzarini di Bologna, Andrea Valzani di Taranto e Daniele Valleriani di Ferentino (FR)

NUTRIBULLET TREVISO – GE.VI NAPOLI

Una delle delusioni dell’inizio del campionato con sette sconfitte in altrettante gare affronta una delle sorprese. Treviso contro Napoli. I partenopei occupano un ottimo quinto posto con dieci punti e vogliono continuare a frequentare il condominio dei playoff. Lo scorso campionato Napoli prevalse all’andata al Pala Barbuto per 84-82, al ritorno Treviso si impose per 85-82.

Domenica 19 novembre alle 16.30 al Pala Verde Villorba di Treviso

Arbitri: Beniamino Manuel Attard di Priolo Gargallo (SR), Fabrizio Paglialunga di Massafra (TA) e Antonio Bartolomeo di Lecce.

ITELYUM VARESE – GIVOVA SCAFATI

Dopo la vittoria con Sassari, Varese ha di nuovo masticato amaro contro Napoli sia pure per un solo punto e dopo avere condotto la gara nel secondo e terzo quarto. I biancorossi restano quindi nei bassifondi della classifica, posizione non certo consona al loro blasone, e vogliono riscattarsi nella gara che li opporrà sul parquet amico a Scafati. I salernitani di coach Pino Sacripanti sono in un momento di grande ispirazione con il settimo posto in classifica. Lo scorso campionato Varese prevalse per 101-93 al Pala Mangano e per 95-81 al ritorno sul parquet di casa.

Domenica 19 novembre alle 17 all’Itelyum Arena di Varese

Arbitri: Lorenzo Baldini di Firenze, Mark Bartoli di Trieste e Gianluca Capotorto di Palestrina (ROMA)

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – BERTRAM YACHTS TORTONA

Reggiana è in zona playoff, Tortona, che c’è stata nelle ultime due stagioni, aspira a tornarci. Gli emiliani sesti in classifica sono reduci dall’acuto contro Pistoia che ha cancellato la sconfitta di Trento e ha confermato la loro imbattibilità interna dall’inizio della stagione. Tortona è partita al di sotto delle aspettative e, dopo le sconfitte con Brescia e Pesaro, vuole tornare a stringere la mano alla vittoria. Lo scorso campionato Tortona vinse in terra emiliana per 63-59 e bissò il successo in casa per 74-68.

Domenica 19 novembre alle 17.30 al Pala Bigi di Reggio Emilia

Arbitri: Manuel Mazzoni di Grosseto, Denis Quarta di Torino e Matteo Lucotti di Binasco (MI)

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – UMANA REYER VENEZIA

Sulla carta è una delle sfide regine della giornata. Milano, però, è partita ben al di sotto di quanto ci si attende dal suo blasone con un andamento non da detentrice del titolo perdendo tre sfide su sette e rischiando di finire fuori dalla zona playoff dove ora si trova all’ottavo posto per il rotto della cuffia. Venezia si trova invece in cima alla graduatoria in compagnia di Brescia e Virtus Bologna avendo pagato sinora dazio una volta soltanto nella tana di Pistoia. Lo scorso campionato Venezia prevalse all’andata in casa per 77-69 e anche al Mediolanum Forum al ritorno per 76-73.

Domenica 19 novembre alle 18.15 al Mediolanum Forum di Assago (MI)

Arbitri: Guido Giovannetti di Terni, Denny Borgioni di Roma e Christian Borgo di Grumolo delle Abbadesse (VI)

VANOLI CREMONA – CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO

Dopo lo stop con Brescia, Cremona vuole ritrovare la via della vittoria per coltivare l’aspirazione alla zona playoff. Stesso discorso per Pesaro che con gli avversari condivide l’obiettivo e i punti in classifica, ovvero sei. Pesaro viene da una buona vittoria contro Tortona che le ha consentito di lasciarsi alle spalle il cappaò, sempre interno, contro Napoli. Le due squadre si sono sfidate l’ultima volta due stagioni fa, all’andata Cremona vinse al Pala Radi per 94-88, al ritorno Pesaro si riscattò imponendosi per 93-87.

Domenica 19 novembre alle 19.30 al Pala Radi di Cremona

Arbitri: Carmelo Paternicò di Piazza Armerina (EN), Alessandro Nicolini di Bagheria (PA) e Marco Catani di Pescara.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – GERMANI BRESCIA

La sfida clou dell’ottava giornata va in scena in terra felsinea dove le due capoliste Bologna e Brescia si affrontano per cercare di staccarsi e di issarsi solitarie al comando, Venezia permettendo. Bologna ha riscattato vincendo con Treviso la clamorosa sconfitta di Cremona. Il roster della Leonessa è reduce da due acuti con Tortona e Cremona. Lo scorso campionato Bologna vinse al Pala Leonessa per 89-77 all’andata e bissò il successo con il punteggio di 84-78 al ritorno.

Lunedì 20 novembre alle 20.30 alla Segafredo Arena di Bologna

Arbitri: Roberto Begnis di Crema (CR), Andrea Bongiorni di Pisa e Sergio Noce di Latina.

Classifica LBA

Photocredits: Savino Paolella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here