Dopo le due sconfitte in Eurolega maturate in terra russa, torna al successo l‘Olimpia Milano che rifila un sonoro 85-55 alla Nutribullet Treviso. Nono successo in campionato per la formazione di Ettore Messina che mantiene l’imbattibilità in campionato. Nota dolente l’incidente occorso a Paul Biligha nel quarto periodo (trauma cranico) dopo uno scontro con il compagno di squadra Kaleb Tarczewski.

Armani Exchange Milano – Nutribullet Treviso 85-55
Parziali: 24-12, 43-25, 64-42

Armani Exchange Milano: Daniels 8, Hall 9, Shields 15, Ricci 13, Tarczewski 6; Melli 8, Grant 6, Leoni, Biligha, Alviti 7, Hines 2, Datome 11. All.: Messina
Nutribullet Treviso: Russell 12, Bortolani 6, Dimsa 6, Akele 2, Sims 16; Imbrò 3, Casarin 1, Jones 7. Ne: Pellizzari, Vettori. All.: Menetti

Arbitri: Paternicò, Quarta, Marziali

La BLM Group Arena trascina la Dolomiti Energia Trentino ad un’altra rimonta vincente: i bianconeri battono 84-77 la Fortitudo Kigili Bologna nel nono turno di campionato, strappando con carattere la sesta vittoria in Serie A, la quarta consecutiva.

Dolomiti Energia Trentino – Fortitudo Kigili Bologna  84-77
Parziali: 17-25, 37-42; 58-6

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 14, Williams 15, Reynolds 8, Conti 2, Forray 10, Flaccadori 17, Saunders 11, Mezzanotte, Dell’Anna ne, Ladurner 7. Coach Molin.
Fortitudo Kigili Bologna: Ashley 6, Gudmundsson 1, Aradori 20, Durham 9, Zedda ne, Procida 2, Benzing 21, Casali ne, Baldasso 8, Groselle 10. Coach Martino.

La Pallacanestro Reggiana regola la Germani Brescia per 80-61, in una partita mai messa in discussione e condotta dall’inizio alla fine. Dopo tre sconfitte consecutive, gli emiliani tornano alla vittoria ed incassano due punti pesanti per la classifica.

Unahotels Reggio Emilia – Germani Brescia 80-61
Parziali: 26-13, 40-28, 63-40

Unahotels Reggio Emilia: Thompson 17, Hopkins 4, Candi 5, Crawford 6, Colombo ne, Cinciarini 10, Johnson 11, Olisevicius 18, Bonacini, Diouf 8. All: Caja
Germani Brescia: Gabriel 5, Moore 16, Mitrou-Long 12, Petrucelli, Della Valle 13, Eboua 4, Parrillo, Cobbins 2, Biatcha ne, Burns 4, Laquintana 2, Moss 3 (0/1, 1/4). All: Magro

Arbitri: Lo Guzzo, Bongiorni e Di Francesco

L’Allianz Pallacanestro Trieste esce sconfitta dalla sfida del Taliercio, valida per la nona giornata della Serie A 2021/2022. La Reyer Venezia di coach De Raffaele si impone con il punteggio di 84-77, agguantando proprio i biancorossi a dieci punti in classifica.

Umana Reyer Venezia – Allianz Pallacanestro Trieste 84-77
Parziali: 22-14;40-32; 64-51

Umana Reyer Venezia: Stone 2, Tonut 17, Daye 5, De Nicolao 5, Sanders V. 14, Phillip 2, Echodas 2, Mazzola 14, Brooks, Cerella 2, Morena, Watt 21. All: De Raffaele
Pallacanestro Trieste: Banks 23, Sanders C. 11, Fernandez 8, Konate 6, Deangeli, Mian 4, Delia 10, Cavaliero, Grazulis 5, Lever 10. All: Ciani

Arbitri: Begnis, Paglialunga, Catani

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteMagnolia Campobasso: Senza storia la gara contro il fanalino di coda CB Frascati 75-38
Articolo successivoSerie B: Ultimo quarto fatale a Cecina. Varese chiude la rimonta e vince di misura 78-77

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here