Sarà purtroppo una lunga assenza dai campi, quella che dovrà affrontare Giulia Ianezic. Le visite specialistiche hanno infatti confermato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Una vera sfortuna per l’esterna classe 2000, arrivata al Fila nel corso dell’ultima sessione di mercato, e infortunatasi in allenamento un paio di settimane fa, dopo aver giocato appena una partita ufficiale in maglia giallonera. Giulia sarà operata a inizio novembre a Reggio Emilia dall’equipe del dott. Rodolfo Rocchi, dopodiché inizierà il percorso di recupero.

«L’angoscia e lo spavento dei primi giorni dopo l’infortunio, la tristezza di non poter scendere in campo, hanno lasciato il posto alla consapevolezza che ce la metterò tutta per rientrare nel più breve tempo possibile – spiega Ianezic – Le mie compagne e tutto lo staff mi stanno aiutando a non mollare, mi sostengono in tutti i modi. Non è facile per me restare a sostenere le compagne dalla panchina, ma è come se fossi in campo con loro. Siamo un gruppo molto unito, e mi stanno aiutando tanto».

«Giulia è giovane e ha talento, crediamo molto in lei, tanto che il nostro accordo è pluriennale – commenta il presidente Vittorio GiuriatiDispiace davvero molto, anche perché l’avevo vista partire bene, molto carica. Sono certo che ci avrebbe dato una grossa mano, e che sarebbe potuto essere un anno importante per lei. Ma credo e mi auguro che sia solo rimandato. Io cerco sempre di guardare il lato positivo anche nella sfortuna, sono sicuro che questa potrà essere un’esperienza che la temprerà, e la aiuterà a crescere di fronte alle difficoltà».

A Giulia va un grande in bocca al lupo per questo percorso, nel quale società, compagne e staff le saranno sempre vicini, certi di rivederla presto in campo più forte di prima e con la grinta che sempre la contraddistingue.

Ufficio Stampa Lupebasket

Articolo precedenteOlimpia Milano: Nota della società sulla sospensione di Riccardo Moraschini
Articolo successivoEuroleague Women: Battuta d’arresto in Ungheria. Il Beretta Famila cade a Sopron 67-58

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here