Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo.

Bolzano era scesa in Toscana alla disperata ricerca di punti in ottica salvezza ma ha potuto fare poco contro la velocità e la tecnica di Nerini e compagne, che non hanno chiuso la gara nei primi due quarti solo per qualche imprecisione di troppo (42-28).

A sorreggere le ospiti è stata la lunga Fabbricini, top scorer con 19 punti a cui ha aggiunto 7 rimbalzi, ma dall’altra parte Botteghi (17 punti + 8 rimbalzi) e Zelnyte (16 punti + 9 rimbalzi + 5 assist) sono state quasi sempre accese in attacco e pure Perini (13) e Giglio Tos (12) hanno messo in mostra tutte le loro qualità offensive.

Nel finale spazio alle più giovani con Asia Modini a fare a sportellate contro Fabbricini e Marta Tesi autrice di un canestro e fallo spettacolare. Per la squadra di Andreoli altri due punti importanti tra le mura amiche in attesa della temibile trasferta di Patti e del recupero, ancora in casa, contro il Virtus Cagliari.

GTG Nico Basket: Nerini, Perini 13, Giglio Tos 12, Zelnyte 16, Ramò 13, Tintori, Botteghi 17, Puccini, Mengoli, Frustaci 12, Tesi 3, Modini A. – All. Andreoli

Acciaierie Valbruna Bolzano: Luppi, Kuit 11, Chiabotto 9, Garaffoni, Fabbricini 19, Bonvecchio 7, Hafner D. 8, Hafner M., Villarini, Marcello 2, Assentato – All. Pezzi

Ufficio Stampa Nico Basket                                             in copertina: Perini a canestro Photocredits: Debora Fabio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here