Quattro settimane di lavoro intenso e proficuo per il Sanga Milano, che continua la sua preparazione in vista del prossimo campionato. Un mese ormai di fatica, agonismo e tanta energia, fattori che accompagnano le Orange sin dai primi allenamenti.

E’ capitan Stefania Guarneri a darci la prima “overview”: “L’impatto è estremamente positivo, avverto lo stesso feeling della scorsa stagione. Ci stiamo preparando bene e le nuove arrivate sono entrate subito in sintonia perfetta”.

La parola passa proprio alle due new entry in casa milanese che confermano l’entusiasmo del loro approdo con il Ponte Casa d’Aste, spiega Camilla Angelini: “Ho trovato una atmosfera magnifica, staff super e compagne fantastiche. Abbiamo lavorato duro sin dal raduno di Chiavenna, si è vista la bontà di questo nostro impegno proprio durante la nostra recente amichevole “interna” di qualche giorno fa”.

Le fa eco Alice Mandelli che racconta il suo impatto con il Sanga Mondo : “L’ambientamento è stato davvero facile, grazie ad una organizzazione superlativa, davvero al di la delle mie pur rosee aspettative. C’è già intesa e grande voglia di lavorare insieme. Il tutto testimoniato dalla nostra amichevole di martedì, un test intenso e probante, che carica a mille un’agonista pura come me”.

La chiosa finale ovviamente al nocchiero Orange coach Franz Pinotti: “Un mese di lavoro ti da già qualche conferma più che semplici sensazioni, il gruppo mi ha impressionato per capacità e durezza mentale. Intensità e voglia di dare il massimo che sono emersi anche nella nostra amichevole interna. Ho osservato tanta concentrazione, fisicità e coesione, doti che possono portarci davvero lontano”.

Ufficio Stampa Sanga Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here