Da un lato il mondo Virtus, con la sponda del settore giovanile targato Il Picchio. Dall’altro la Feba, con la sua creatura Civitabasket 2017.

Le due storiche realtà cittadine hanno deciso di fare squadra con l’obiettivo di avvicinare al basket più ragazzi e famiglie possibili.

L’accordo prevede una sinergia che parte dalla fascia dei più piccoli, quelli in età di minibasket. Le società hanno lanciato corsi di basket riservati a bambine e bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni. Ci si potrà rivolgere indistintamente alle due realtà, poi le società, di comune accordo con le famiglie e in base alle loro esigenze, formeranno i vari gruppi dividendo le attività tra quelle della Virtus (al PalaRisorgimento sotto la guida della responsabile minibasket Veronica Pesci) e della Feba (alla palestra di Civitanova Alta con Donatella Melappioni). Per tutti coloro che vorranno provare, ci saranno quattro lezioni gratuite e un simpatico omaggio.

«Un accordo storico, che vuole unire tutto il basket di Civitanova indipendentemente dai colori e dal sesso – spiega il responsabile tecnico del Picchio Paolo Regini, che ha lavorato in prima persona per gettare le basi di questa collaborazione – partiamo con una base di reclutamento nei quartieri unendo le forze per far conoscere sempre di più in una città dove il basket è rimasto stretto tra due potenze come il calcio e la pallavolo. In linea generale, è ovvio che una bambina, indipendentemente da chi la recluti, cercheremo di indirizzarla verso la Feba, perché quello è il percorso di sviluppo naturale e viceversa per i maschietti. Ma è ovvio che saranno primarie in ogni decisione le esigenze e le volontà delle famiglie».

L’idea, sul lungo periodo, è quella di un interscambio costante tra le due realtà, che rimangono autonome ma che iniziano a remare nella stessa direzione con un unico obiettivo: far crescere il basket civitanovese. «Vorremmo arrivare anche a collaborazioni a livello di prima squadra tra la nostra Serie B maschile e la loro A2 femminile – prosegue Regini – partendo da presentazioni condivise, iniziative di promozione incrociate. Dobbiamo iniziare a ragionare nel concetto unico di una “Pallacanestro Civitanova”. Che noi lo decliniamo al maschile e loro più al femminile non deve fare la differenza: la lingua che parliamo è la stessa».

Per informazioni sui nuovi corsi di minibasket è possibile contattare la responsabile minibasket del Picchio Veronica Pesci (email: veronica.segreteria@libero.it, tel: 379 1636419) o la responsabile della Civitabasket 2017 Donatella Melappioni (email: asdfebacivitanova@gmail.com, tel 328 2940675).

Gli orari degli allenamenti sono gli stessi tanto al PalaRisorgimento quanto alla palestra di Civitanova Alta: dal martedì al venerdì dalle 16.30 alle 17.30.

Ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here