Leggi tutti i contenuti

Al via i campionati giovanili Under 19 e Under 17 di basket maschile. Alfa Basket Catania subito protagonista in campo.

Under 19

Alfa Basket Catania – Omega Misterbianco

Gli alfisti rompono il ghiaccio. Partita abbastanza agevole vinta con il risultato di 78-48 (parziali: 18-12, 23-8, 7-18, 20-10). I 21 punti di vantaggio accumulati nei primi 2 quarti di gioco, non hanno permesso ai catanesi di chiudere la gara. Alcune disattenzioni e il calo di tensione dei cestisti dell’Alfa hanno permesso all’Omega di rientrare sul -9, costringendo il coach Enrico Famà a chiamare minuto e a cambiare difesa. Da lì in poi il nuovo cambio di ritmo ha permesso di accumulare nuovamente vantaggio e chiudere la sfida sul + 30.

Tabellino

Manganaro, Sortino (11 punti), Nicosia (3), Castro, Catania (20), Esposito (3), Platania (3), Gadiaga (4), Condorelli, Cantarella (12), Delia (13), Barletta (10). Coach: Enrico Famà. Assistente: Marco Consoli. Preparatore fisico: Massimo Privitera.

Alfa Basket Catania –  Aretusa

Si ripropone la semifinale regionale dello scorso anno. Partita, come sempre, molto impegnativa che ha visto i catanesi raggiungere la vittoria solo nei minuti finali. 64-62 il risultato (parziali: 20-19, 14-10, 10-8, 20-25). Incontro condotto dalla squadra alfista fin dall’inizio con strappi anche di +10; i siracusani riuscivano, però, a trovare sempre le contromosse per riportarsi sotto. Strappo decisivo a 3 minuti dalla fine con tripla di Cuius e la precisione ai liberi di Sortino, Barletta, Delia e lo stesso Cuius.

Tabellino

Di Stefano (6 punti), Sortino (11), Castro, Nicosia, Catania (8), Esposito (2), Platania, Condorelli, Cuius (16), Cantarella (3), Delia (4), Barletta (14).

Prossima gara

Venerdì 3 dicembre Pgs Sales vs Alfa Basket Catania (PalaZurria, ore 19,40).

Under 17

Esordio dell’Alfa Basket Catania ad Acireale contro il San Lugi Basket. Rossazzurri sconfitti per 52-47. Inizio di partita un po’ contratto per i catanesi guidati da coach Marco Consoli. L’Alfa resta, comunque, sempre attaccata alla gara nonostante uno svantaggio anche in doppia cifra. Non è bastata la rimonta finale, che comunque fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Gruppo catanese con graditi ritorni e con tanti nuovi ragazzi, che si approcciano da poco. Sarà sicuramente una bella sfida migliorare i giovani cestisti durante l’anno e renderli competitivi.

Tabellino

Giuseppe Biondi, Ettore Canino, Luca Carbonaro, Logan Corricciati, Federico Fazio, Mirko Formica, Alessandro Franzò, Flavio Nasca, Giulio Schilirò, Walter Spadaro, Antonio Spitaleri e Federico Turrisi. Coach: Marco Consoli. Assistente: Enrico Famà. Preparatore fisico: Massimo Privitera.

Prossima gara

Lunedì 29 novembre Alfa Basket Catania vs Polisportiva Vigor Santa Croce Camerina (Leonardo Da Vinci, ore 19,30).

Articolo precedenteA2 femminile Nord: Treviso non chiude la rimonta. Alpo soffre ma vince di misura 55-54
Articolo successivoJanus Fabriano, Arik Smith: “Inizio difficile, ma dobbiamo rimanere ottimisti”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here