Si è chiusa questa sera l’avventura europea delle Dinamo Women: a Bourges le ragazze di coach Antonello Restivo cedono alla corazzata francese ma, al netto del risultato sul parquet, condizionato dalle assenze in casa Dinamo e dalla caratura dell’avversario (candidato a vincere la competizione) salutano a testa alta l’EuroCup.

Un cammino iniziato a settembre con il girone di qualificazione conquistato dalle Women grazie alla vittoria al debutto casalingo e l’ottimo prestazione disputata in Lussemburgo contro Grengewald. Nella regular season, nei panni di debuttante e in assoluto prima squadra isolana femminile a calcare la ribalta continentale, il Banco di Sardegna si è confrontato con alcune grandi, Bourges e Tenerife su tutte, ma ha anche dimostrato la propria solida identità conquistando la vittoria su Friburgo al PalaSerradimigni. Una vittoria che resterà negli annali del club così come questa storica prima regular season europea.

Coach Antonello Restivo manda in campo Moroni, Orazzo, Lucas, Dell’Olio e Patanè; Bourges risponde con Eldenbrink, Rupert, Hampton, Michel e Godin. Avvio sprint delle padrone di casa che partono forte piazzando un break di 12-3 con Rupert (18 nei primi 20’), Hampton e Godin mentre la prima tripla del match è di Giulia Moroni. Maggie Lucas si iscrive a referto mentre Bourges trova con continuità il canestro: seconda tripla di Moroni. Godin e Rupert conducono le francesi sul +15 (23-8), rotazioni in casa Dinamo con Kozhobashiovska e Pertile.

Parziale sassarese: a dare energia alle isolane è Marida Orazzo che si iscrive a referto, poi ruba palla e accende il contropiede con Shepard a punire dall’arco su assist di Moroni. Orazzo e Lucas bombardano dai 6.75, Moroni riporta il Banco a -10 e il primo quarto finisce 33-21 con il canestro di Myem. Primi punti a referto per Veronica Dell’Olio e Giovanna Pertile, Bourges dà una spallata al match costruendo un parziale di 17-2 scrivendo il +29 (63-34). Pertile ferma l’emorragia ma le padrone di casa sono in totale controllo. Alla seconda sirena il tabellone dice 65-36, Moroni e Lucas in doppia cifra.

Al rientro dall’intervallo lungo Bourges prosegue la sua corsa e scrive il +50, trascinato da Yacoubou. Le Women però non si perdono d’animo e continuano ad attaccare il canestro con continuità, nonostante il gap. Gli ultimi 10’ non regalano grandi emozioni e il Game 6 si chiude 118-67.

Tango Bourges – Dinamo Women 118-67
Parziali: 33-21(33-21), 65-36(32-15), 99-49(34-13), 118-67(19-18)

Bourges: Rupert , Eldebrink 6, Yacoubou 17, Myem 13, Michel 11, Astier 6, Guapo 15, Godin 4, Rupert 23, Mann 6, Zodia 6, Mavuanga, Hampton 11. All. Olivier Lafargue

Dinamo: Orazzo 9, Dell’Olio 5, Moroni 12, Arioli 5, Patanè , Mitreva, Kozhobashiovska 2, Lucas 29, Pertile 5, Kaleva. All. Antonello Restivo

Articolo precedenteSerie B: La Virtus Civitanova Marche firma il play Valerio Costa
Articolo successivoA1 femminile: Sherise Williams alla Passalacqua Ragusa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here