Bilancio favorevole per le formazioni italiane partecipanti alla prima fase della Basketball Champions League con la Dinamo Sassari e l’Happy Casa Brindisi che si qualificano per il secondo turno mentre la Fortitudo Bologna esce senza attenuanti e senza vittorie ma andiamo un po’ più nel dettaglio a vedere il cammino delle tre compagini nostrane.

Nel gruppo A un girone di andata perfetto con tre vittorie e zero sconfitte ha permesso alla Dinamo Sassari di porre delle ottime basi per una qualificazione ottenuta però matematicamente solo grazie al successo nell’ultima sfida sul parquet del Galatasaray con le eccellenti prestazioni di Marco Spissu (23 con 7/11 dal campo) e Eimantas Bendzius (20+10r). Alla fine secondo posto dietro all’Iberostar Tenerife.

Ottimo anche il cammino nel gruppo H per l’Happy Casa Brindisi che ha ottenuto la certezza del passaggio del turno alla penultima giornata dopo il successo in trasferta sul campo del Darussafaka con 24 punti di D’Angelo Harrison mentre nell’ultimo turno si è giocata il primo posto in casa contro il San Pablo Burgos, cedendo solo nel finale nonostante i 19 punti di Nick Perkins.

Competizione subito da dimenticare invece per la Fortitudo Bologna che chiude il gruppo F all’ultimo posto raccogliendo solo sconfitte e finendo dietro nell’ordine al Brose Bamberg, Pnar Karsiyaka, entrambe qualificate e RETAbet Bilbao.

Mercoledì prossimo 2 febbraio alle ore 16:00 ci sarà il sorteggio dei quattro gironi della seconda fase e dalla quale usciranno le otto squadre, le prime due di ogni gruppo, che si contenderanno nella consueta Final Eight la Basketball Champions League 2020/2021.

Le squadre che si sono già incontrate nella prima fase non possono nuovamente essere accoppiate nel sorteggio; non sono previste restrizioni territoriali di nazionalità.

La data di inizio è stata fissata per il 2/3 marzo 2021 ed il termine previsto sarà il 6/7 aprile 2021. Le prime due squadre di ogni girone si qualificheranno alla Final Eight dal 5 al 9 maggio 2021 in sede ancora da stabilire.

Il sorteggio avverrà in diretta streaming sul sito championsleague.basketball e sui canali facebook societari dalla Patrick Baumann House of Basketball. Verranno estratti prima i club inseriti nell’urna 2 (POT 2) ovvero le seconde dei rispettivi gironi e in seguite gli otto club inseriti nell’urna 1 (POT 1) ovvero le prime dei rispettivi gironi.

POT 1: Brose Bamberg (GER), Casademont Zaragoza (ESP), Hapoel Unet-Credit Holon (ISR), Hereda San Pablo Burgos (ESP), Iberostar Tenerife (ESP), SIG Strasbourg (FRA), Tofas Bursa (TUR), Türk Telekom (TUR).

POT 2: AEK (GRE), Dinamo Sassari (ITA), ERA Nymburk (CZE), Happy Casa Brindisi (ITA), Igokea (BIH), Nizhny Novgorod (RUS), Pinar Karsiyaka (TUR), VEF Riga (LAT).

Credits: Basketball Champions League

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here