Home » Comunicati Stampa » Una meravigliosa Etomilu Giulianova sbanca il PalaPanzini di Senigallia

Una meravigliosa Etomilu Giulianova sbanca il PalaPanzini di Senigallia

52
0

Impresa dell’Etomilu Giulianova che ha sbancato con il punteggio finale di 72-78 il PalaPanzini di Senigallia conquistando la quinta vittoria stagionale, terza consecutiva in trasferta. I ragazzi di coach Ciocca hanno disputato una prova maiuscola al cospetto di un avversario, la Goldengas Senigallia, che ha messo in mostra un’ottima pallacanestro, in special modo nei primi 20′ di gioco. I giallorossi dopo aver chiuso il primo tempo sotto di 12 punti, nei secondi 20′ hanno registrato la difesa concedendo ai padroni di casa solo 32 punti a fronte dei 50 segnati da Ricci e compagni. Tra le fila dell’Etomilu ottima prestazione di tutto il collettivo con Gobbato (23 punti con 5/7 da 2, 2/3 da 3, 7/7 ai TL), Ricci (21 pt) e Ferraro (15 pt) a fare la voce grossa in attacco.

Senigallia iniziava la partita con Giampieri, Gurini, Maggiotto, Giacomini e Pierantoni a cui coach Ciocca rispondeva con Cardellini, Ricci, Gobbato, Azzaro e Ferraro, il cui utilizzo è stato in forse fino a poco prima della gara a causa dei postumi del risentimento muscolare accusato nella gara contro San Severo. Partenza clamorosa dei giallorossi che sorprendevano i padroni di casa portandosi subito sul 0-10 quando sul cronometro erano passati poco più di 3’30” di gioco. Senigallia però impiegava poco a rimettersi in partita e con 4 triple consecutive, firmate da Gurini, Maggiotto e Giampieri, ribaltava le sorti della gara, portandosi prima sul 12-10 e allungando fino al 16-10, a conclusione di un parziale di 16-0 interrotto solo dal primo canestro in giallorosso del nuovo acquisto Giorgio Carrara (16-12 al 10′).

Ricci e proprio Carrara ad inizio secondo periodo firmavano il 7-0 che riportava l’Etomilu con il naso avanti (16-19 al 13′), ma come accaduto nel quarto precedente Senigallia si rimetteva prontamente in moto, ed in 3′ metteva a segno un controbreak di 15-2 che ricacciava indietro i giallorossi di ben 10 lunghezze (31-21 al 16’40”), costringendo coach Ciocca a mettere mano al quintetto per cercare di cambiare l’inerzia del quarto. Tra i padroni di casa letteralmente immarcabile Gurini che dopo 20′ di gioco aveva già 19 punti sul tabellino, fondamentali per il 40-28 che mandava le due squadre al riposo. In casa Etomilu Giulianova ad incidere in negativo erano le troppe palle perse, ben 7, e la cattiva percentuale al tiro dalla lunga distanza solo 4/15 a fronte del 8/15 dei padroni di casa.

Al ritorno in campo i padroni di casa scappavano subito sul +15 (43-28), con la terza tripla di Giampieri, ma i giallorossi non si disunivano ed incominciavano un lenta ma inesorabile rimonta. Ferraro dava solidità ad entrambi i lati del campo, Gobbato e Ricci segnavano canestri importanti che permettevano all’Etomilu di rientrare prepotentemente in partita, riportandosi a meno di 3′ dalla penultima sirena sul -3 (48-45). Negli ultimi giri di lancette erano Morgillo e Pierantoni a dare fiato alla Goldengas fino al 53-47 del 30′.

L’ultimo periodo si apriva con l’Etomilu che arrivava sul -1 grazie ad un canestro di Gobbato (55-56 al 32′) e poche azioni dopo sorpassava con una tripla di Ricci (55-58), mettendo in non poca apprensione i marchigiani che fino a pochi minuti prima avevano saldamente il controllo della partita. Ferraro, con due tiri liberi, e successivamente De Ros, con una tripla, portavano il vantaggio giallorosso a due possessi pieni (60-66 al 35’20). Gurini tornava a segnare dopo un digiuno durato quasi 20′ e riportava i suoi sul -3 (65-68). In casa Etomilu Giulianova Gobbato si faceva carico delle maggiori responsabilità offensive e dalla lunetta permetteva ai suoi di conservare il vantaggio. Ferraro con un 2+1 portava l’Etomilu sul 70-76 e su questo punteggio si entrava nell’ultimo minuto di gioco. Gurini a 21″ dalla fine provava a riaprire la gara segnando il canestro del -4 (72-76) ma ci pensava Ricci dalla lunetta a sigillare il risultato firmando i liberi del 72-78 finale, che valeva la quinta vittoria in campionato, terza in esterna.

PALL. SENIGALLIA – ETOMILU GIULIANOVA 72-78
Parziali:(16-12, 24-16, 13-19, 19-31)

Senigallia: Pierantoni 10, Giacomini 13, M. Ricci, Crescenzi 2, Gurini 24, F. Ricci, Giampieri 12, Morgillo 4, Figueras Oberto ne, Maggiotto 7, Maiolatesi ne. All. Foglietti

Giulianova: Zollo, Azzaro 3, Angelucci ne, Ricci 21, De Ros 3, Ferraro 15, Gobbato 23, Cardellini 7, Malatesta ne, Carrara 6, Cantarini. All. Ciocca

Ufficio Stampa Giulianova Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here