Ancora una trasferta impegnativa per la All Food Fiorentina Basket che domani affronterà la Winterass Omnia Basket Pavia nella terz’ultima giornata della regular season.

A Pavia sarà un’altra trasferta da playoff: siamo sempre più vicini alla definizione della griglia playoff, quindi il valore di ogni gara è altissimo”, commenta coach Niccolai alla vigilia della trasferta.

Andiamo a sfidare una squadra di grande qualità ed ambizioni – spiega il coach – che ha tanti giocatori importanti e con esperienze in categorie superiori. Hanno fatto un girone di andata sottotono, ma nel ritorno stanno tenendo un ritmo da prima fascia, in casa hanno vinto di oltre 20 punti con San Miniato e Piombino, quindi certamente sarà una gara ad alto livello di difficoltà, come del resto tutte le trasferte nel finale di campionato”. Come sottolinea Niccolai, “dobbiamo giocare un’altra partita di carattere e personalità perché siamo ancora in ballo per il piazzamento tra le prime quattro: tutto è ancora aperto e questi due punti ci darebbero la sicurezza matematica del quarto posto“.

Per la squadra viola restano le difficoltà affrontante nell’ultima giornata, con Gino Cuccarolo ancora alle prese con i problemi alla schiena e Sebastiano Vico fermato dall’infortunio alla mano.

Proprio per questo per vincere a Pavia – afferma Niccolai – servirà un grande contributo da parte di tutti, e 40 minuti di grande concentrazione e carattere. Andiamo a giocare in un’altra piazza storica del basket italiano, in un palazzo da categoria superiore con un pubblico appassionato che segue la squadra con calore anche in serie B. Una sfida davvero molto stimolante e prestigiosa“.

Tra le fila di Pavia, spiega il coach della All Food, “molti giocatori di grande esperienza e curriculum, a partire dal capitano Fabio Di Bella,protagonista di tante stagioni in serie A oltre che in Nazionale. Il miglior marcatore della squadra è la guardia Giulio Mascherpa, grande tiratore da tre, mentre un altro giocatore con esperienze importanti è Nicolò Benedusi, ala piccola di grande atletismo. Importante il pacchetto lunghi, con Riccardo Crespi, 2,08, giocatore di grande fisicità; Alessandro Spatti, ala/pivot molto atletica e con ottima mano, e Marco Torgano, un lungo specialista nel tiro da tre. In panchina, infine, possono contare su due guardie da tempo protagoniste a Pavia come Daniele Manuelli e Filippo Fazioli, elementi che giocano tanto minuti e sempre con grande impatto”.

Coach Baldiraghi – conclude Niccolai – ha tante armi a sua disposizione; anche per loro questa gara sarà fondamentale: sono una squadra ambiziosa e sono all’inseguimento del piazzamento play off. Per espugnare il PalaRavizza Ci vorrà una grandissima partita“.

 

Ufficio Stampa Fiorentina Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here