Playoff A2: TVB fa il bis. Gara2 con Rieti finisce 80-63

38
0
Foto Michele e Riccardo Gregolin

Inizio scoppiettante di match con un botta e risposta tra le due squadre: Jackson e Tessitori realizzano i primi tre punti; Jones e Burnett si replicano dai 6.75 (6-7).
A metà secondo quarto esce dal campo dopo una brutta caduta Bobby Jones e Rieti sembra accusare il colpo dando spazio al parziale di 8-0 della De’Longhi con i cinque punti di Severini e la bomba di Tessitori (14-9). L’inerzia del match da questo momento passa nelle mani di TVB che, spinta del calorosissimo pubblico del Palaverde, si porta avanti sul 20 a 13 con la bimane in campo aperto di Burnett. Time out Rieti. Casini subisce fallo su un tentativo da tre punti e segna anche il libero aggiuntivo, chiudendo così il primo quarto con il punteggio di 24 a 19.

Il secondo quarto di gioco si apre sotto il segno di Lorenzo Uglietti. Il numero 16 della De’Longhi è davvero incontenibile, per fisicità e intensità in difesa e con il suo marchio di fabbrica – le penetrazioni – in attacco (26-21). A 6 minuti dall’intervallo lungo il cambio di marcia di TVB avviene in un amen. Sarto e Chillo piazzano sette punti consecutivi che trascinano i padroni di casa sul +12 (35-26). Carenza con un gioco da quattro punti prova a tenere a contatto la formazione laziale, ma ancora una volta Burnett (seconda tripla) e Tessitori (8pt) mantengono la De’Longhi sulle due cifre di vantaggio al termine dei primi venti minuti (45-33).

Al rientro in campo una vera pioggia di triple si abbatte sul parquet del Palaverde: Tomasini, Imbrò e Jackson portano il risultato sul 55-44. A metà terzo quarto, sotto la bolgia dei 4237 del Palaverde, la De’Longhi si esalta con un cambio di marcia impressionante. Burnett realizza da ogni posizione, ma il vero rebus per la difesa ospite si chiama Tessitori. Il centro pisano è un totem immarcabile questa sera (17 punti, 5 rimbalzi e 3 assist): con la bimane in contropiede fissa il punteggio sul + 16 TVB, prima che il compagno di reparto Chillo segni il canestro del 68-50.

Gli ultimi 10 minuti sono di dominio assoluto dei ragazzi di coach Menetti. La difesa ospite lascia colpevolmente libero Imbrò, che colpisce frontalmente dal grande arco. Chillo e Uglietti in difesa fanno letteralmente impazzire Jones e compagni che escono dalla partita mentalmente annebbiando completamente la mira in attacco (73-50). Coach Rossi fa entrare anche l’ex Nikolic poco prima che Chillo spari la bomba dai 6.75 (80-61). Ormai il match non ha davvero più nulla da dire, gli ultimi minuti scorrono velocemente e la partita si conclude sul risultato di 80-63. Gara3 si giocherà a Rieti venerdì 17 alle ore 21.00.

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – ZEUS ENERGY GROUP RIETI  80-63
Parziali: 24-19, 45-33, 68-50

DE’ LONGHI: Imbrò 11 (1/2, 3/7), Burnett 15 (2/2, 3/5), Alviti 4 (1/5, 0/5), Severini 5 (1/6 da 3), Tessitori 17 (6/9, 1/2); Sarto 3 (1/4 da 3), Saladini, Barbante, Chillo 15 (6/7, 1/2), Uglietti 10 (4/6 da 2). All.: Menetti.

ZEUS ENERGY GROUP: Jackson 16 (4/12, 2/3), Tomasini 11 (3/7, 1/2), Toscano 6 (1/3 da 2), Vildera 8 (4/6 da 2), Jones 9 (2/4, 1/6); Finco, Casini 3 (0/2 da 2), Conti (0/4 da 2), Carenza 8 (2/2, 1/2), Nikolic (0/2 da 3), Bonacini 2 (1/2, 0/1). All.: Rossi.

Arbitri: Ciaglia, Tirozzi, Radaelli.

 

Ufficio Stampa Treviso Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here