L’Unieuro Forlì batte Rieti in rimonta e porta la serie a Gara 5 al termine di una partita clamorosamente difficile e spigolosa. Ospiti quasi sempre avanti, ma i biancorossi restano in partita nel momento più difficile, sotto di 13 nel terzo quarto, e mettono in campo tutto il talento nel finale con Marini (21) ancora decisivo.

All’Unieuro Arena davanti a 4.078 spettatori Forlì va a caccia del 2-2 nella serie, consapevole che sarà una partita diversa da Gara 3. E infatti Rieti parte a razzo, difende fortissimo e trova subito 5 punti da Jackson. Forlì ci mette due minuti a sbloccarsi e lo fa con DiLiegro, ma due triple di Tomasini (3/4 dall’arco nel primo parziale) e il piazzato di Vildera danno il +11 agli ospiti (2-13) dopo 4′. Due canestri di De Laurentiis rianimano i padroni di casa e dopo 8′ entra in partita Melvin Johnson: tripla, 2/2 in lunetta e Forlì di nuovo a contatto (14-16) a 1’30.

La tripla di Jones inaugura secondo quarto. Forlì fatica in attacco e continua ad inseguire, con le due triple di Jones a riportare in doppia cifra il vantaggio ospite (24-34) dopo 16′. Donzelli e Bonacini (4/4 in lunetta) riavvicinano i romagnoli.

Sono ancora le triple di Tomasini (e Carenza) a scavare il solco, con il nuovo +13 Rieti, 39-52, dopo 23’40. Forlì barcolla ma nel momento di massima difficoltà, quando la serie sembra scivolare via, è Pierpaolo Marini a prendersi la scena riavvicinando le squadre nel punteggio  (51-54) a 2’15 con un paio di canestri di puro talento. Il pareggio a 58 di Giachetti fa esplodere l’Unieuro Arena: a 10′ dalla fine Forlì è viva.

Giachetti apre l’ultimo quarto con una tripla ed è seguito dalle due bombe di Melvin Johnson per il +6 Forlì (68-62) a 7′ dalla fine. La partita si gioca sui nervi, escono Toscano e De Laurentiis per falli e Jackson firma 6 punti in fila per il sorpasso, 69-70 a 3’13 dalla fine. Forlì è ancora sotto, soffre e si affida al solito, incontenibile Marini: controsorpasso (73-70) a 2’13. La tripla dall’angolo di Lawson a 100 secondi dalla fine fa venire giù il palazzo e mette fine a Gara 4: Forlì vince una partita infinita: l’appuntamento è per mercoledì, a Rieti, per Gara 5.

Unieuro Forlì – Zeus Energy Group Rieti 84-74
Parziali:(14-16, 37-41, 58-58)

UNIEURO FORLI: DiLiegro 9, Giachetti 14, Marini 21, Donzelli 2, Bonacini 6, Dilas ne, Signorini, Flan, Lawson 10, Ravaioli ne, De Laurentiis 9, Johnson 13. All. Nicola.

ZEUS ENERGY GROUP RIETI: Berrettoni ne, Jackson 18, Tomasini 16, Casini 11, Toscano 2, Vildera 8, Conti, Jones 11, Carenza 6, Nikolic, Bonacini 2. All. Rossi.

 

Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here