Trasferta in Piemonte per la Blukart San Miniato che sarà di scena domenica 16 febbraio a Borgosesia, alle ore 18.00, al Pala Loro Piana per affrontare la Gessi Valsesia Basket Borgosesia.

Una sfida ormai storica in categoria, fra due squadre che si sono sempre scontrate nelle ultime cinque stagioni, fin dal debutto dell’Etrusca in serie B cinque anni fa. La condizione in classifica delle due squadre è totalmente diversa con la Blukart che vola in vetta alla campionato in solitario, grazie alla sesta vittoria consecutiva conquistata con Capo d’Orlando e la contemporanea sconfitta di Omegna sul campo di Alba; dall’altra parte Valsesia sgomita nelle parti basse della classifica, in zona playout, con 10 punti all’attivo, grazie a vittorie esterne di peso, come quella maturata sul campo di Omegna, ma con molte sconfitte interne in passivo.

La squadra allenata da coach Bolignano ha giocatori di assoluto talento offensivo, capaci di giocare gare di grande livello a partire dal top scorer Federico Ingrosso, che viaggia a 15 punti di media a partita. Insieme a lui in doppia cifra di media da inizio stagione c’è l’esperto e tecnico Cazzolato e il lungo Di Meco. La squadra è affidata alla regia del velocissimo Faragalli e il quintetto si completa con la fisicità del lungo Petracca. Dalla panchina coach Bolignano può contare su giocatori di energia e sostanza come Bedini, Cinalli, Ambrosetti e Dosic. Una squadra che, nonostante le difficoltà di questa stagione, ha sempre saputo mettere in difficoltà le migliori compagini del campionato tra le mura amiche, e che farà di tutto per strappare i due punti all’Etrusca.

Dobbiamo pensare una partita alla volta, perchè con otto gare ancora da giocare, c’è ancora da affrontare più di un quarto dell’intera stagione.” commenta così coach Federico Barsotti il momento Etrusca in avvicinamento alla gara di domenica “So che è difficile, ma dobbiamo distaccarci dall’entusiasmo che abbiamo intorno e pensare solamente ad una partita alla volta, sapendo che d’ora in poi ogni squadra troverà contro di noi stimoli ancora maggiori, a causa della buona posizione in classifica che occupiamo. Dobbiamo esserne consapevoli: non deve essere un peso, bensì uno stimolo per continuare a crescere nel modo più veloce possibile, perché c’è ancora tanta strada da fare e il tempo inizia ad essere davvero poco. Veniamo purtroppo ancora una volta da una settimana con numerose assenze durante gli allenamenti, e sicuramente non saremo al completo domenica, ma questo non è mai stato un alibi e so che i ragazzi faranno di tutto per fare la miglior gara possibile a Valsesia. Affrontiamo una squadra in lotta per non retrocedere a casa loro, a poche giornate dal termine: non c’è da aggiungere altro, sarà una gara difficilissima da affrontare con le nostre migliori qualità, cioè difesa e intensità. Questa trasferta è una tappa importante della nostra stagione, lo sappiamo bene e vogliamo fare il massimo.“.

 

Ufficio Stampa Etrusca San Miniato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here