Appena 4 giorni dalla vittoria contro Faenza e per i Tigers di coach Tassinari è già tempo di tornare sulle tavole amiche del Carisport.

Avversario di turno, nel recupero della 11.a giornata, è l’Andrea Costa Imola, per un derby che non si giocò a causa della messa in quarantena dell’intero gruppo squadra da parte della AUSL locale. Di lì l’innesco di una serie di recuperi che hanno coinvolto, oltre ai bianconeri, anche Oleggio e Rimini. Se la gara coi biancorossi è ad oggi rinviata a data da destinarsi, quella contro Oleggio è andata in scena al PalaRuggi appena domenica scorsa, all’indomani della vittoria cesenate su Faenza.

Esattamente come per i manfredi, anche per Imola il rientro dallo stop sanitario è, soprattutto sul piano della condizione fisica, decisamente in salita. Il netto 77-94 con il quale i piemontesi hanno espugnato Imola ne è l’evidenza più netta, amplificata da numeri che raccontano di una Imola decisamente diversa da quella incontrata nel girone di andata: 41% da 2, 31% da 3, 22 rimbalzi in meno rispetto ai 54 catturati da Oleggio.

Proprio a rimbalzo, e più genericamente nel gioco sotto canestro, Cesena potrebbe trovare il grimaldello giusto per scardinare la retroguardia imolese. Oltre alla solida e consolidata coppia Chiappelli – Dell’Agnello infatti, coach Tassinari potrebbe dare i primi minuti in stagione all’ultimo arrivato in casa bianconera: Filip Pavicevic.

Una buona prestazione sotto canestro, magari unita ad una mira via via in miglioramento e ad una pulizia dalle sbavature difensive dimostrate anche nel match contro Faenza, dovrebbero poter garantire a Battisti e compagni un esito positivo. Fondamentale per chiudere il girone A1 ad altezza playoff e mettere nel mirino proprio Imola che, in caso di eventuale sconfitta anche con Rimini, verrebbe raggiunta proprio dai bianconeri di coach Tassinari, a quota 14 insieme ad Oleggio.

L’ultimo derby romagnolo della regular season verrà trasmesso in diretta streaming esclusiva su LNP Pass mercoledì 17 marzo alle ore 20:30. Arbitrano Nicolò Bertuccioli di Pesaro e Daniele Guercio di Ancona.

Ufficio Stampa Tigers Cesena

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here