Una super Antenore Energia Virtus Padova porta a casa il suo secondo successo consecutivo in questo 2022 grazie al 76-60 con il quale al PalaRubano si impone sulla NP Olginate. Una vittoria ottenuta con merito dalla truppa di coach Riccardo De Nicolao al termine di una partita per lunghi tratti equilibrata ma che nel finale ha visto i virtussini avere una marcia in più e piazzare il break conclusivo con i punti in particolare di Lusvarghi e Bocconcelli.

Buona la partenza dei padovani nel primo quarto chiuso con un 17-13 suggellato da un canestro di Cecchinato su transizione orchestrata da Francesco De Nicolao. Olginate però nel secondo quarto si rifà sotto prima pareggiando i conti e poi trovando l’allungo sul +8 (30-38) approfittando delle incertezze dei padroni di casa.

Nella ripresa la partita si accende definitivamente. Olginate tocca il +10 e ricaccia indietro un tentativo di rimonta virtussina con una tripla di Bloise (41-49) ma la sberla sveglia l’Antenore Energia che si rimette in moto e con Francesco De Nicolao trova il 49-49 e il 51-49 con cui si arriva all’ultimo quarto.

Qui regna sovrano l’equilibrio con Lusvarghi bravo a portare a casa punti preziosi. Nel finale però le bombe di Bocconcelli sono determinanti per creare lo strappo decisivo e chiudere i giochi. Finisce 76-60 con la Virtus che sale a 12 punti in classifica ed ora domenica si prepara ad ospitare Fiorenzuola in casa per un altro grande scontro.

Antenore Energia Virtus Padova – Agostani Caffè Olginate 76-60
(17-13, 30-38, 21-11, 25-11)

Antenore Energia Virtus Padova: Pietro Bocconcelli 19 (4/5, 3/6), Marco Lusvarghi 12 (6/9, 0/0), Michele Ferrari 11 (3/3, 1/1), Francesco De Nicolao 10 (1/3, 2/5), Giacomo Cecchinato 9 (1/1, 2/2), Nicolo’ Pellicano 8 (1/1, 2/5), Isacco Lovisotto 7 (3/5, 0/0), Federico Schiavon, Pietro Zanetti, Leonardo Marangon, Marco Bedin, Giorgio Calvi

Agostani Caffè Olginate: Andrea Ambrosetti 18 (3/5, 4/4), Giacomo Bloise 15 (3/4, 3/7), Giacomo Maspero 13 (5/6, 1/5), Luca Brambilla 7 (2/2, 1/2), Dorde Tomcic 5 (1/2, 1/1), Valerio Cucchiaro 2 (1/3, 0/1), Andrea Negri, Alessio Natalini, Filippo Martinalli, Francesco Castagna, Luigi Maria Brambilla

Articolo precedenteC Gold: Pesaro interrompe la striscia positiva di Matelica. A Villa Fastiggi è 75-62
Articolo successivoLBA: Inarrestabile Germani. Batte Pesaro e vola al quinto posto in classifica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here