I Lions Bisceglie si sono imposti su Monopoli al termine di un bel confronto e al cospetto di una buona cornice di pubblico sugli spalti del PalaDolmen, centrando la quinta affermazione stagionale nel gruppo D del torneo di Serie B Old Wild West.

I ragazzi di coach Luciano Nunzi hanno così riscattato l’opaca prestazione di Cassino, mostrando il loro volto migliore in attacco con una produzione in crescendo e la capacità di sostenere i ritmi elevati in maniera efficace, trovando spesso soluzioni eccellenti.
Ottimo inizio degli ospiti, in ragione di percentuali al tiro molto alte: Ballabio e Moretti sugli scudi, Monopoli avanti di 13 lunghezze in apertura di seconda frazione.

I padroni di casa hanno ridotto il divario gradualmente, fino a trovare il controsorpasso grazie a Borsato (38-37) per non lasciare mai più il controllo del punteggio. Uno scatenato Dron (5/7 dal perimetro), ben supportato da Bini, ha suonato la carica nel terzo quarto, marchiato a fuoco dalla disinvoltura offensiva dei nerazzurri (sei triple su otto tentativi: il margine di Bisceglie ha superato la doppia cifra ma Monopoli si è riportata sul -7 (67-60 al 28’) e quando Dron, ben spalleggiato da Borsato, ha contribuito a confezionare il +17 (79-62) ecco che l’Action Now! si è prodotta nell’ultimo, generoso sforzo per rientrare in corsa grazie a 8 punti consecutivi di Moretti (79-70). A quel punto è salito in cattedra anche il capitano Filiberto Dri e un canestro pesante di Matteo Bini ha chiuso definitivamente la contesa (90-77). Una vittoria meritata.

Lions Bisceglie – Action Now Monopoli 96-83

Parziali: 17-27; 46-40; 72-62

Lions Bisceglie: Dron 21, Dri 19, Chiti 3, Bini 10, Dip 10, Borsato 17, Vavoli 7, Pieri 4, Verazzo 5. N.e.: Provaroni, Mastrodonato. All.: Nunzi.
Monopoli: Ballabio 16, Moretti 21, Bastone 20, Cusenza 5, Ragusa 12, Annese, Martini, Tartamella. N.e.: Bellantuono. Da Rin. All.: Salvemini.

Arbitri: Roca di Avellino, Procida di Salerno

Photocredits: Cristina Pellegrini

Articolo precedenteLegnano si spenge nella riprese. Al PalaMacchia vince la Libertas 73-59
Articolo successivoLa Sinermatic crolla ancora nel finale. Il derby è della Virtus Imola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here