All’overtime. L’ottava partita di campionato regala gioie e punti all’Allianz Pazienza, vincitrice sulla Tassi Group Ferrara al “Falcone e Borsellino” con il punteggio di 89-81.

È stato un incontro intenso fino alla fine; da una parte la Cestistica al ritorno sul parquet a seguito della pausa per riscattare l’opaca prestazione di Chieti e dall’altra la formazione guidata da coach Spiro Leka che ha saputo dare continuità nella prestazione alla sfida contro Forlì. Un match ricco di incognite già dalle prime battute; dallo studio dei dieci minuti passando per un secondo quarto che dal versante giallonero, ad onore del vero, non è stato brillantissimo.

Alla ripresa, invece, non escludendo le capacità degli avversari (per esempio Cleaves, una settimana fa, ha realizzato 30 punti con una squadra come Forlì), l’Allianz Pazienza ne esce con il suo spirito tutto lotta e sacrificio e da un terzo periodo in svantaggio si ribalta la situazione fino al 73-73 dell’ultima frazione ed il definito (con un super Bogliardi) 89-81, dopo cinque minuti al cardiopalma (che mai lascia i tifosi sanseveresi Per ora, come diciamo sempre, buona la terza.

Siamo ritornati alla vittoria – è il commento a caldo del Vice Presidente Paolo Dell’Erba un bel segnale per dimostrare che, nonostante le difficoltà del campionato, ci siamo e vogliamo dire la nostra. L’atteggiamento in campo dei ragazzi è sempre impeccabile, ne dobbiamo dare atto tenendo conto anche delle sconfitte che fanno sicuramente parte del gioco. Non bisogna entusiasmarsi troppo per le vittorie e né deprimersi in fretta per qualche battuta d’arresto; è giusto che sia così tenendo ben a mente l’orizzonte salvezza. Stasera usciamo vincitrici per aver battuto Ferrara, una squadra che milita da tanti anni in Serie A2, anche il pubblico ha apprezzato ed è questo ciò che conta. Andiamo avanti per la nostra strada”.

 

Allianz Pazienza San Severo – Tassi Group Ferrara 89-81

(20-16, 17-23, 18-18, 18-16, 16-8)

Allianz Pazienza San Severo: Edward lee Daniel 21 (5/8, 0/2), Ion Lupusor 17 (3/6, 3/5), Matteo Bogliardi 16 (2/4, 3/5), Carren deroyce jr Wilson 15 (5/11, 1/3), Agustin Fabi 14 (1/3, 4/8), Antonino Sabatino 6 (0/3, 2/5), Janko Cepic (0/1, 0/2), Keller Cedric Ly-Lee, Goce Petrusevski, Michele Mecci, Manuel Livini, Andrea Arnaldo

Tassi Group Ferrara: Andy Cleaves ii 24 (3/5, 3/6), Mihajlo Jerkovic 12 (4/4, 1/2), Andrew Smith 11 (3/5, 1/5), Luca Campani 8 (2/6, 1/4), Maurizio Tassone 8 (3/3, 0/1), Simone Bellan 7 (2/3, 1/3), Tommy Pianegonda 7 (2/3, 1/3), Gianmarco Bertetti 4 (2/6, 0/2), Leonardo Cavicchi, Samuele Andrea Valente

Photocredits: Antonio Giammetta

Articolo precedenteMantova fermata da Rimini al PalaFlaminio
Articolo successivoLa Halley Matelica scivola in casa con i Blacks Faenza 82-85

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here