Girone Verde

Cantù osserva un turno di riposo e auspica di restare capolista del girone senza essere raggiunta dalla Vanoli Cremona. La Stella Azzurra Roma, a fondo classifica, è in cerca dei primi punti. Treviglio a caccia del poker per restare nella zona che conta. Vediamo cosa riserverà il nono turno del girone verde.

REALE MUTUA TORINO – MONCADA ENERGY AGRIGENTO

Dopo il turno di riposo e la sconfitta contro Latina, il roster della Mole vuole ritornare a ruggire e proverà a farlo contro un’Agrigento che ha riscattato la sconfitta di Cantù con un acuto casalingo contro il fanalino di coda Stella Azzurra che l’ha riproposta in alta quota. Per trovare l’ultimo precedente tra le due compagini occorre risalire alla stagione 2019-20 quando, in terra siciliana, Agrigento prevalse per 92-91, Torino si aggiudicò invece il ritorno per 86-72.

Venerdì 25 novembre ore 20.30 al “Pala Gianni Asti “ di Torino

Arbitri: Mattia Eugenio Martellosio di Buccinasco (MI), Gabriele Gagno di Spresiano (TV) e Paolo Puccini di Genova.

FERRARONI JU.VI CREMONA – 2B CONTROL TRAPANI

I cremonesi sono reduci da uno stop interno contro la lanciata Treviglio, Trapani vuole dimenticare lo spiacevole episodio della sospensione della partita con Rieti a causa di una rottura di un vetro del “Pala Ilio”. Un episodio che ha portato all’assegnazione della vittoria a tavolino ai reatini.

Sabato 26 novembre alle 17 al” Pala Radi” di Cremona.

Arbitri: Alessandro Tirozzi di Bologna, Lorenzo Lupelli di Aprilia (LT) e Daniele Calella di Bologna.

E GAP STELLA AZZURRA ROMA – URANIA MILANO

Capitolini ancora a secco di vittorie e quindi di punti dopo ben otto turni di campionato, l’Urania vuole riprendere il passo giusto dopo due passi falsi.

Domenica 27 novembre alle 17 al “Pala Sport Guidonia Montecelio”

Arbitri: Jacopo Pazzaglia di Pesaro, Francesco Terranova di Ferrara e Vincenzo Di Martino di Santa Maria la Carità (NA)

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO – ASSIGECO PIACENZA

Tre partite, altrettante vittorie. Treviglio, da quando coach Alessandro Finelli si è insediato sulla sua panchina, non ha più sbagliato un colpo insediandosi nella parte buona del condominio della classifica. Piacenza, invece, sta disputando un campionato di alti e bassi e vuole lasciarsi alle spalle la sconfitta contro Latina. La scorsa stagione Piacenza si impose sul parquet amico per 84-59, al ritorno Treviglio prevalse per 99-85.

Domenica 27 novembre alle 18 al “Pala Facchetti”

Arbitri: Matteo Lucotti di Binasco (MI), Marco Barbiero di Milano e Giulio Giovannetti di Rivoli (TO)

KINERGIA RIETI – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA

Derby tutto laziale tra una Rieti reduce da un “regalo” a causa della rottura del vetro dell’impianto di Trapani durante una sfida con i siciliani che le ha fatto ottenere la vittoria a tavolino e una Latina reduce da due acuti con Torino e Piacenza. Gli ultimi due precedenti risalgono alla stagione 2019-20 e hanno sorriso ai reatini: 84-78 al “Pala Sojourner” e 74-72 al “Pala Bianchini”.

Domenica 27 novembre alle 18 al “Pala Sojourner” di Rieti

Arbitri: Michele Pio Cosimo Capurro di Reggio Calabria, Fabio Ferretti di Nereto (TE) e Christian Mottola di Taranto.

VANOLI BASKET CREMONA – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO

Il roster di coach Demis Cavina ha ripreso il passo giusto contro l’Urania Milano riscattando il primo stop stagionale contro Torino ed è secondo alle spalle di Cantù. Mobio e compagni hanno la possibilità di raggiungere il roster brianzolo vincendo contro una Casale Monferrato che è appunto reduce da uno stop casalingo contro la capolista.

Domenica 27 novembre alle 18 al ” Pala Radi” di Cremona

Arbitri: Alessandro Costa di Livorno, Umberto Tallon di Bologna e Pierluigi Marzo di Lecce.

Classifica Girone Verde

Girone Rosso

Pistoia vuole conservarsi in testa resistendo all’assalto di Udine e Cento. Cividale vuole confermarsi matricola terribile anche contro Ferrara dopo avere sconfitto Fortitudo Bologna e Forlì. Vediamo nel dettaglio cosa preveda il nono turno del girone rosso.

UEB GESTECO CIVIDALE – TASSI GROUP FERRARA

I friulani si sono confermati matricola d’assalto e siedono nel salotto buono della classifica, gli estensi stanno procedendo finora al di sotto delle attese e la sconfitta di San Severo è una cartina di tornasole di questa loro situazione non idilliaca.

Sabato 26 novembre alle 20 al “Pala Gesteco” di Cividale del Friuli (UD)

Arbitri: Gianluca Gagliardi di Anagni (FR), Andrea Longobucco di Ciampino (ROMA) e Matteo Roiaz di Muggia (TS).

HDL NARDO’ – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

Sfida tutta pugliese tra due compagini in forma. I leccesi vogliono fare ai cugini lo stesso sgambetto fatto a Cento e Forlì, i foggiani sono a caccia del bis dopo la vittoria contro Ferrara. Lo scorso campionato l’andata sorrise a Nardò con il punteggio di 89-77 e il ritorno a San Severo per 86-77.

Domenica 27 novembre alle 17 al “Pala Sport San Giuseppe da Copertino”di Lecce.

Arbitri: Daniele Alfio Foti di Vittuone (MI),Alberto Perocco di Ponzano Veneto (TV) e Fulvio Grappasonno di Lanciano (CH)

ORASI RAVENNA – APU OLD WILD WEST UDINE

Ravenna vuole riscattare due stop di fila, Udine, invece, quello casalingo con Pistoia che le è costato la perdita del primato. Lo scorso campionato le due squadre si incrociarono nella fase a orologio e i friulani prevalsero per 75-69.

Domenica 27 novembre alle 17 al “Teatro Carisport” di Cesena

Arbitri: Valerio Salustri di Roma, Luca Bartolini di Fano (PU) e Francesco Cassina di Desio (MB)

STAFF MANTOVA – FORTITUDO KIGILI BOLOGNA

I felsinei cercano di calare il tris per continuare a restare nel salotto buono della classifica con la volontà di riconquistare subito quel massimo campionato da cui sono retrocessi la scorsa stagione. I virgiliani cercano riscatto dopo lo stop di Rimini.

Domenica 27 novembre alle 17 alla “Grana Padano Arena”di Mantova

Arbitri: Angelo Caforio di Brindisi, Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO) ed Edoardo Ugolini di Forlì’.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – UMANA CHIUSI

Il roster toscano vuole conservare la testa solitaria della classifica, i senesi cercano di bissare la vittoria contro Ravenna per dare ossigeno alla loro classifica che permane deficitaria dato l’avvio di campionato stentato. Lo scorso campionato , nel derby toscano in terra pistoiese, Chiusi prevalse nella sfida della fase a orologio per 79-77.

Domenica 27 novembre alle 18 al “Pala Carrara” di Pistoia

Arbitri: Mauro Moretti di Marsciano (PG), Nicolò Bertuccioli di Pesaro e Daniele Caruso di Milano.

UNIEURO FORLI’- TRAMEC CENTO

Derby emiliano romagnolo di alta quota tra due squadre che non vogliono perdere il contatto con l’alta classifica. Ambedue sono reduci da due clamorose sconfitte interne con Cividale e Nardò. Lo scorso campionato Forlì vinse per 74-72 in casa e Cento si rifece alla “Milwaukee Dinelli Arena” con un 65-45 a favore.

Domenica 27 novembre alle 18 alla “UniEuro Arena”

Arbitri: Stefano Ursi di Livorno, Daniele Yang Yao di Vigasio (VR) e Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR).

CAFFE’ MOKAMBO CHIETI – RIVIERA BANCA BASKET RIMINI

Teatini in cerca del riscatto dopo lo stop contro la Fortitudo Bologna, Rimini del bis dopo la vittoria contro la Staff Mantova.

Domenica 27 novembre alle 18 al “Pala Tricalle Leombroni”

Arbitri: Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Marco Attard di Firenze e Francesco Praticò di Reggio Calabria.

Classifica Girone Rosso

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteEuroBasket Women 2023 Qualifiers: L’Italia travolge la Svizzera 78-29
Articolo successivoBasket Costa: La spunta Castelnuovo Scrivia nel recupero della 1.a giornata di campionato
Sono Cristiano Comelli, dopo aver amato in gioventù lo sport praticato, sostanzialmente calcio (anche se, per onestà, devo dire che non ero un fuoriclasse), mi sono appassionato presto a quello raccontato assecondando l'altra mia grande passione, la scrittura. E mi sono lasciato presto avvolgere dal mondo della palla a spicchi dove l'incertezza, l'impresa che non ti attendi, l'emozione del punto a punto, il canestro da una parte all'altra del campo sono tutti fattori forieri di sicure ed entusiasmanti vibrazioni. Il basket è il mondo dove tutto è possibile. E per questo non amarlo è assolutamente impossibile. Ciao e buona lettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here