Torna alla vittoria la Virtus Roma che interrompe una striscia di quattro sconfitte consecutive e lo fa vincendo su un campo importante come il PalaLeonessa, avendo la meglio sulla Germani Brescia per 64-70.

I padroni di casa prendono il controllo del match nel primo quarto con 13 punti della coppia CherryBurns e chiudono il primo parziale avanti 29-18 grazie anche a un 3/4 da tre punti che però non viene replicato nel secondo periodo (0/8); Roma ne approfitta per rientrare fino al 31-27 a inizio secondo periodo grazie alla vena offensiva di Campogrande (14 per lui all’intervallo), ma paga comunque le troppe palle perse (10) e al riposo lungo è sotto 41-34.

Proprio il romano si vede fischiare nei primi due minuti e mezzo di secondo tempo il terzo e quarto fallo mentre la Germani tocca nuovamente la doppia cifra di vantaggio (47-36). La Virtus però non si abbatte e trova un parziale di 4-18 con il quale trova prima il primo vantaggio della partita (49-51) e poi il 51-54 di fine terzo quarto. L’equilibrio la fa da padrone anche nell’ultimo periodo, quando la difesa virtussina ispira un parziale che porta Roma dal 64-58 al 64-70 con una tripla di Campogrande che a 30” dal termine chiude il match. Nel prossimo impegno in campionato la Virtus Roma affronterà l’Umana

Germani Brescia – Virtus Roma 64-70 (29-18, 41-34, 51-54)

Germani Brescia: , Cline 6 (3/6, 0/2), Vitali 3 (0/3, 1/3), Parrillo 2 (1/1), Chery 9 (3/5, 1/4), Bortolani 5 (2/2, 0/4), Ristic 14 (7/12), Crawford 2 (1/3, 0/1), Burns 8 (1/3, 1/2), Moss 6 (2/6, 0/1), Sacchetti 9 (2/2, 1/4), Ancellotti, Bertini ne. All: Esposito

Virtus Roma: Hadzic, Biordi, Beane 4 (2/5, 0/3), Campogrande 19 (2/3, 5/7), Baldasso 10 (2/3, 2/9), Cervi 3 (1/1), Hunt 14 (7/9), Robinson 9 (4/8, 0/3), Farley ne, Nizza ne, Wilson 11 (4/4, 1/5). All: Bucchi

Arbitri: Mazzoni, Quarta e Noci

Ufficio Stampa Virtus Roma                                                                                Photo Credit Pallacanestro Brescia

Articolo precedenteA2 femminile: Carugate mai in partita. Terzo successo per l’Autosped
Articolo successivoA2 femminile: Rinviata Akronos Moncalieri-San Martino di Lupari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here