Al rientro dalla pausa nazionale la Happy Casa Brindisi perde l’inviolabilità del PalaPentassuglia alla quarta gara interna stagionale subendo in lungo e in largo una Carpegna Prosciutto Pesaro in grande spolvero.

Una partita mai messa in discussione dai ragazzi di coach Repesa che la inseriscono subito nei giusti binari grazie a un break iniziale di 16-0 fino al 6’, minuto in cui una tripla di Mezzanotte sblocca l’attacco dei padroni di casa. Il primo quarto si chiude con i punti di Dixson per il momentaneo -8 (11-19) ma i restanti tre quarti sono un monologo degli ospiti che raggiungono nel secondo tempo anche i 34 punti di vantaggio sul 55-89.

Espulsione per doppio fallo tecnico e antisportivo per Perkins al minuto 26’, segno di una serata velocemente da dimenticare per tutta la squadra.

Happy Casa Brindisi – Carpegna Prosciutto Pesaro  74-102

(11-19, 34-52, 55-85, 74-102)

Happy Casa Brindisi : Etou 2 (1/1, 0/2, 3 r.), Burnell 18 (5/8, 1/2, 7 r,), Reed (0/2, 0/4, 3 r.), Bowman 11 (3/5, 1/5, 6 r.), Mascolo 9 (2/7, 1/1), Mezzanotte 10 (0/2, 3/5, 2 r.), Riismaa 6 (2/4 da 3, 2 r.), Bayehe (0/4, 1 r.), Perkins 8 (2/7, 1/1, 7 r.), Dixson 10 (2/2, 1/3, 2 r.), Basta, Bocevski ne. All.: Vitucci.

Carpegna Prosciutto Pesaro : Kravic 16 (8/10, 6 r.), Abdur-Rahkman 24 (7/8, 2/4, 6 r.), Visconti 5 (2/3, 1 r.), Moretti 12 (3/7, 1/4, 2 r.), Mazzola 3 (0/1 da 3, 5 r.), Gudmundsson 10 (2/4, 1/5, 3 r.), Charalampopoulos 5 (0/1, 1/3, 3 r.), Totè 17 (6/6, 3 r.), Cheatham 8 (1/2, 1/8, 4 r.), Stazzonelli 2. All.: Repesa.

Arbitri: Attard – Bongiorni – Pepponi

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteCapo d’Orlando-Ragusa rinviata per guasto elettrico
Articolo successivoMantova fermata da Rimini al PalaFlaminio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here