Termina con la schiacciata di Marco Timperi la trasferta della Kienergia a Trapani. Canestro rotto, difficoltà nella sostituzione, e gara interrotta. All’orizzonte, lo 0 a 20 a tavolino: ci sono infatti 30 minuti da regolamento per sistemare le apparecchiature. Si attende ora l’omologazione del risultato da parte del giudice sportivo.

Eppure la gara era iniziata con un primo quarto da incubo. La Kienergia mette il primo canestro e poi subisce un 16 a 0 di parziale da una Trapani che difende bene e gioca sulle ali dell’entusiasmo trascinata dai 14 di Mollura ed i 10 di Massone. Rieti in difesa non c’è e lo scarto si allarga addirittura fino al -23. Zugno dalla lunga prova a suonare la carica ma si va al riposo sul -20 di scarto (50-30)

La reazione Kienergia arriva nel terzo quarto e porta la firma di Maglietti. L’italo- argentino ispira e conclude, (saranno 9 nella sua gara ) e si torna sotto di dieci (58-48).

Trapani perde Carter per 5 falli e si attacca al capitano Mollura che ricaccia indietro ogni tentativo di Rieti di riavvicinarsi ulteriormente . Ultimo e decisivo parziale, botta e risposta da una parte all’altra del campo . Poi lo stop , per la sostituzione del ferro , piegato da Timperi in schiacciata . Problemi e la gara viene sospesa .

Articolo precedente4Torri Ferrara è crisi profonda. La Despar affonda contro Rebasket
Articolo successivoSemaforo rosso per la Rucker, la Virtus padova espugna il PalaSaccon

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here