Girone Verde

Cantù ha la possibilità di balzare in testa da sola approfittando del rinvio a dicembre della partita della Vanoli contro i cugini della Ferraroni Ju.Vi. Torino cerca la continuità del buon momento. Stella Azzurra Roma a caccia dei primi punti stagionali. Vediamo nel dettaglio.

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’ – MONCADA ENERGY AGRIGENTO

Il roster brianzolo viene da tre successi consecutivi che gli hanno consentito di appaiare la Vanoli Cremona in testa, Agrigento cerca riscatto dopo uno stop contro l’Urania Milano con cui ha posto fine a una serie utile di tre vittorie.

Domenica 13 novembre alle 12 al “Pala Fit Line” di Desio

Arbitri: Alessio Dionisi di Fabriano, Lorenzo Lupelli di Aprilia e Andrea Cassinadri di Bibbiano.

EGAP STELLA AZZURRA ROMA – 2B CONTROL TRAPANI

Tanto i capitolini quanto i siciliani cercano sorrisi dal campionato. I padroni di casa, in particolare, non hanno ancora smosso la classifica dopo sei turni e puntano a riavviare il motore che possa consentire loro di dirigersi verso la prima vittoria. Trapani è reduce a sua volta da quattro stop di fila.

Domenica 13 novembre alle 17 al “Pala Sport” Guidonia Montecelio

Arbitri: Enrico Bartoli di Trieste, Fabio Bonotto di Ravenna e Moreno Almerigogna di Trieste.

KINERGIA RIETI – ASSIGECO PIACENZA

Anche in questa sfida la parola d’ordine, per ambedue i sodalizi, è rilancio. Rieti è reduce da due sconfitte in trasferta, Piacenza dal primo cappaò casalingo con Cantù.

Domenica 13 novembre alle 18 al “Pala Sojourner” di Rietic

Arbitri: Mauro Moretti di Marsciano, Alex D’Amato di Tivoli ed Edoardo Ugolini di Forlì.

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO – URANIA MILANO

Treviglio ha ritrovato la strada maestra contro Trapani con l’esordio in panchina di coach Alessandro Finelli, l’Urania è in un ottimo momento e, con il suo poker di vittorie di fila, si candida a essere la rivelazione del campionato.

Domenica 13 novembre alle 18 al “Pala Facchetti”

Arbitri: Giacomo Dori di Mirano, Marco Marzulli di Pisa e Luca Attard di Priolo Gargallo.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – REALE MUTUA TORINO

Dopo il turno di riposo, i pontini si reimmergono nel campionato per cercare di dare ossigeno alla loro classifica. Sul loro parquet riceveranno una Torino in un ottimo stato di grazia e sola, finora, a essere riuscita a sgambettare la capolista Vanoli Cremona

Mercoledì 16 novembre alle 20.30 al “Pala Bianchini” di Latina

Arbitri: Alessandro Tirozzi di Bologna, Andrea Longobucco di Ciampino e Francesco Praticò di Reggio Calabria.

VANOLI CREMONA – FERRARONI JU.VI CREMONA

Il derby della città del torrazzo si disputerà il 14 dicembre alle 20.30 al “Pala Radi”

Riposa: NOVIPIU’ JB CASALE MONFERRATO

Classifica Girone Verde

Girone Rosso

Pistoia ha già onorato il settimo turno in ottobre avendo la meglio in casa su San Severo. I toscani sono ora da soli in vetta. Forlì cerca riscatto dalla prima sconfitta stagionale a opera di Nardò. Riscatto cercasi anche per la Fortitudo Bologna. Vediamo nel dettaglio.

GIORGIO TESI PISTOIA – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO 54-45

Il match si era disputato il 26 ottobre e ha permesso ai toscani di issarsi in vetta in solitudine. Punteggio bassissimo a dimostrazione della larga superiorità delle difese sugli attacchi. Il primo quarto è stato appannaggio di Pistoia con il punteggio di 15-13, il secondo ha visto San Severo capovolgere l’esito della contesa sul 26-30. I foggiani hanno tenuto le redini del gioco anche nel terzo quarto restando avanti di un possesso (37-39) ma negli ultimi dieci minuti Pistoia si è rialzata in quota. Top scorers: Lorenzo Saccaggi (Pistoia) con 13 punti ed Edward Lee Daniel (San Severo) con 17.

UEB GESTECO CIVIDALE – HDL NARDO’

Se i friulani, nel loro campo, hanno eretto un fortino solido e tra coloro che ne sanno qualcosa vi è la Fortitudo Bologna, Nardò è reduce dall’impresa di avere sconfitto la quotata Forlì. Vi sono quindi le premesse per assistere a un match ad alta voce.

Sabato 12 novembre alle 20 al “Pala Gesteco” di Cividale del Friuli

Arbitri: Alessandro Costa di Livorno, Paolo Puccini di Genova e Marco Attard di Firenze

STAFF MANTOVA – APU OLD WILD WEST UDINE

Di fronte lo scorso campionato nel girone verde, stavolta virgiliani e friulani lo saranno nel rosso. Mantova è reduce da una sconfitta con la capolista Pistoia ma deve recuperare due gare. Udine , invece, ha il morale a mille dopo avere battuto al “Pala Carnera” la quotata Fortitudo Bologna riproponendosi come una delle protagoniste potenziali del campionato.

Domenica 13 novembre alle 17 alla “Grana Padano Arena” di Mantova

Arbitri: Andrea Masi di Firenze, Jacopo Pazzaglia di Pesaro e Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo.

ORASI RAVENNA – TRAMEC CENTO

Derby emiliano-romagnolo tutto da gustare, l’ennesimo di questo girone. Ambedue vengono da campane a festa, Ravenna per avere avuto ragione di Ferrara in un altro derby della lasagna e del tortellino, Cento per avere superato Cividale sul parquet amico.

Domenica 13 novembre alle 17 al “Nuovo Teatro Carisport” di Cesena

Arbitri: Stefano Wassermann di Trieste, Giulio Giovannetti di Rivoli e Stefano De Biase di Udine.

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA – RIVIERA BASKET RIMINI

Anche in terra felsinea si respira aria di derby. Aradori e compagni vogliono rilanciare le loro quotazioni di alta classifica dopo lo stop di Udine, Rimini cerca del pari riscatto dopo lo stop contro Chiusi.

Domenica 13 novembre alle 18 al “Pala Dozza” di Bologna

TASSI GROUP FERRARA – UNIEURO FORLI’

In questa giornata inflazionata di derby d’Emilia- Romagna il terzo va in scena a Ferrara tra gli estensi e Forlì , ambedue in cerca di riscatto dopo i rispettivi stop con Ravenna e Nardò.

Domenica 13 novembre alle 18 alla “Giuseppe Bondi Arena” di Ferrara

CAFFE’ MOKAMBO CHIETI – UMANA CHIUSI

La sfida si giocherà il 30 novembre alle 20.30 al “Pala Tricalle Leombroni”

Classifica Girone Rosso

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteA1 TechFind: Tutto pronto per l’ottava giornata. Big match a Campobasso
Articolo successivoFIBA World Cup 2023 Qualifiers: L’Italia lotta ma deve arrendersi nel supplementare alla Spagna
Sono Cristiano Comelli, dopo aver amato in gioventù lo sport praticato, sostanzialmente calcio (anche se, per onestà, devo dire che non ero un fuoriclasse), mi sono appassionato presto a quello raccontato assecondando l'altra mia grande passione, la scrittura. E mi sono lasciato presto avvolgere dal mondo della palla a spicchi dove l'incertezza, l'impresa che non ti attendi, l'emozione del punto a punto, il canestro da una parte all'altra del campo sono tutti fattori forieri di sicure ed entusiasmanti vibrazioni. Il basket è il mondo dove tutto è possibile. E per questo non amarlo è assolutamente impossibile. Ciao e buona lettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here