Grazie all’artista Jim Drain di Providence (USA), linee audaci e vivaci di colori decorano ora la superficie dei campi da basket adiacenti al Fargnoli Park in Smith Street, a pochi passi dal campus del Providence College. Il progetto è stato realizzato con il contributo del Friends of Friars Basketball, del Providence College Galleries e dal lavoro di 130 volontari, compresi gli studenti del College.

Il progetto di Drain incorpora la storia e la cultura dei quartieri di Elmhurst e Smith Hill attraverso linee ondulate che imitano l’Ikat, un’antica tecnica di tintura del tessuto originaria dell’Indonesia e del Sud America molto popolare nella cultura afro-latina.

Il campo da basket è un grande ponte tra il College e la comunità“, ha detto Chris Carter, presidente di Friends of Friars Basketball.

Jamilee Lacy, curatrice e direttrice delle Providence College Galleries ha dichiarato: “Volevo sfruttare l’opportunità di innovare. Il design di Jim Drain è geometrico, colorato e dinamico, come un videogioco. Il risultato combina un ambiente tradizionale e poco tecnologico con elementi visivi che i bambini di oggi trovano stimolanti“.

Volevamo che l’arte fosse significativa“, ha affermato Peterson, membro del Friends of Friars Basketball e continua dicendo che “L’arte accende la tua immaginazione. Ti dà una sensazione di calore, sicurezza e amore incondizionato. E se potessimo avere tutte quelle cose su un campo da pallacanestro riasfaltato, e un bambino potrebbe prenderle senza nemmeno saperlo?“.

Articolo precedenteHappy Casa Brindisi: rinnovo fino al 2022 con coach Frank Vitucci
Articolo successivoA2 femminile: la Akronos Moncalieri riparte da coach Terzolo
Web editor e copywriter freelance

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here