Non ci sono più dubbi, da un anno a questa parte estate vuol dire Sand Basket: divertimento, agonismo e aggregazione. Tutto questo, però, senza mai dimenticare il momento storico in cui si vive che impone massima attenzione.

Seguendo tutte le indicazioni previste dal protocollo della fase 2 del Covid-19, domenica 2 agosto si è svolto a Fiumicino, presso lo stabilimento balneare Dadaumpa, il primo torneo Sand Basket (categoria Senior) organizzato con la collaborazione di Francesco Le Pira e Giancarlo Scavone.

Circa 60 gli atleti provenienti dalle società sportive della Capitale: “Sinonimo che la nostra disciplina è un veicolo importante che aiuta a far unire le società del territorio e dell’intero paese, cancellando così quei possibili attriti che fanno solo male al nostro sport. Tutto questo per noi è un ulteriore motivo di orgoglio” – il pensiero di Gianpaolo Porfidia responsabile del Sand.

un momento del torneo Sand Basket di Fiumicino

Ma oltre alle società, il torneo ha incuriosito anche le tantissime persone presenti in spiaggia che si sono lasciate conquistare dal fascino di uno sport che non ha eguali.

Vincitrice dell’evento la squadra Dadaumpa, composta da Andrea Laurenza, Andrea Tebaldi, Marco Lanfranchi, Matteo Finamore e Gal Glick, che in finale ha battuto al termine di una gara intensa e spettacolare la squadra John Cabot formata a sua volta da Andrea Lancia, Daniele Fiorini, Carlo D’Ambrosio e Andrea Montis.

Archiviato ora l’evento di Fiumicino, il Sand Basket tornerà a essere protagonista a inizio settembre con la Finale Nazionale dal 4 al 6 settembre a Pinarella di Cervia in palio gli Scudetti categoria Senior e Under 2019-20.

Area Comunicazione Sand Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here