L’atleta paralimpica era stata aggredita qualche settimana fa perché disabile ed il padre per difenderla era finito in ospedale.

La team manager ed ex campionessa Raffaella Masciadri a nome del Famila Wuber Schio, ha fatto visita a Beatrice Ion omaggiando lei ed il padre con una divisa da gioco.

Il Famila da sempre è contro qualsiasi forma di violenza e discriminazione e si augura di poter avere a Schio Beatrice per una partita di basket.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here