L’ Associazione Basket Sawa è da anni attiva in Camerun grazie al volontariato ed ai fondi di chi ha sempre creduto in questo progetto.

Grazie a loro centinaia di bambini e ragazzi hanno avuto l’opportunità di potersi allenare nella pallacanestro e, contemporaneamente, di imparare un mestiere in grado di farli sopravvivere con dignità.

Il Covid-19 non ha lasciato scampo a nessuno: questi ragazzi e le loro famiglie hanno perduto quanto di buono, con il sudore, erano riusciti a costruire; alcuni volontari, colpiti dal virus, sono mancati tragicamente ed ora non vi è più nessun punto di riferimento.

A tale proposito la Virtus Aprilia, collaboratrice dell’Associazione Basket Sawa nella figura di Claudio Curzola e Jemba Frieda Lisette, vuole farsi promotrice di una raccolta fondi permanente da destinare interamente in beneficienza per far decollare, ancora una volta, questo importante progetto.

Sarà possibile effettuare una donazione spontanea presso il Pallone Tensostatico sito in Via Respighi, durante le partite casalinghe della Virtus Basket Aprilia.

La donazione purtroppo non può essere una risorsa definitiva: l’Associazione, per sopravvivere, ha bisogno anche di un aiuto economico da parte di privati ed aziende che abbiano la volontà di collaborare.

Un antico proverbio giapponese ci dice che fare del bene ci farà tornare indietro altro bene. Non lasciamo morire i sogni di questi ragazzi.

Ufficio Stampa Virtus Basket Aprilia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here