Home » NBA » NBA, James Harden è leggenda

NBA, James Harden è leggenda

91
1
harden

Allo Staples Center di Los Angeles va di scena la sfida tra due squadre che, a dir poco, non si amano. La partita, alla fine, ha poco da dire con i texani avanti già al primo intervallo di 22 punti. Non c’è partita sostanzialmente con gli angelini che arrivano al massimo a -8, senza mai dare l’impressione di essere veramente dentro la partita.

Houston vince la 14.ma gara consecutiva

Houston vince la 14.ma gara consecutiva e va a caccia del record di vittorie in striscia con il prossimo impegno casalingo con i Celtics. Ma questa sarà un’altra storia. In una partita cosi scontata, l’immagine simbolo della sfida è arrivata alla fine del primo quarto. Harden accenna la penetrazione, si sposta di un passo indietro per creare separazione per il tiro e manda letteralmente per le terre il malcapitato Wesley Johnson.

Rovinosa caduta dell’ala dei Clippers che, sbilanciato ed incapace di reagire, come del resto i suoi compagni, lascia il tempo e lo spazio al Barba per tirare da tre da fermo. Canestro, 3 punti ed immagini che fanno il giro del mondo nei social e nelle tv.

Gli Houston Rockets guidano la Western Conference

Gli Houston Rockets guidano la Western Conference con un record di 48 vittorie e 13 sconfitte. Tradotto in percentuali, la franchigia texana ha vinto il 79% delle partite disputate, naturalmente prima nella intera lega davanti a Golden State Warriors (77%) e Toronto Raptors (71%). Tutto l’ambiente suona la carica per la volata finale e con un James Harden così il titolo non è così lontano. Questo forse è l’anno giusto. FEAR THE BEARD

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here