Finisce 116-98 per i Los Angeles Lakers sui Miami Heat la prima gara della serie di finale della National Basketball Association.

Il primo atto delle Finals si chiude con il nettissimo successo dei Los Angeles Lakers che travolgono Miami con il +18 finale che non rende bene l’idea di una partita durata appena una ventina di minuti.

Eppure la partenza degli Heat era stata eccellente con la difesa gialloviola in costante difficoltà e così, dopo la tripla di Jae Crowder, il tabellone indica 23-10 per gli uomini di coach Erik Spoelstra dopo poco più di sei minuti di gioco.

Fondamentale per i Lakers in questo momento della sfida l’apporto offensivo di Kentavious Caldwell Pope e Danny Green per riportarsi prima ad un solo possesso di distanza e poi, con una tripla di Alex Caruso, per chiudere addirittura avanti il primo periodo sul 31-28.

Continua anche nel secondo quarto il festival delle triple sia da una parte che dall’altra, poi i gialloviola piazzano un break di 13-0 facendo salire e non di poco di tono il livello difensivo e giungendo dunque a metà match  su un eloquente +17 (65-48). Miami perde per infortunio due giocatori del calibro di Goran Dragic e Bam Adebayo ed è notte fonda con i Lakers che toccano anche il +32 al 30′ sull’87-55.

Nell’ultimo periodo si rilassano un po’ gli uomini di coach Frank Vogel e gli Heat rendono meno netta almeno nel punteggio una sfida che si conclude sul 116-98.

Sensazionale la partita da entrambi i lati del campo di Anthony Davis che chiude con 34 punti e 9 rimbalzi mentre LeBron James firma un’altra doppia doppia da 25 punti e 13 rimbalzi ma è giusto sottolineare come un contributo importante sia arrivato dai vari Kentavious Caldwell Pope (13), Danny Green (11) e Alex Caruso (10) senza dimenticare l’ottimo impatto anche di Rajon Rondo (7) e Markus Morris (8).

Dall’altra parte preoccupano e non poco le condizioni fisiche dei due infortunati, addirittura per Goran Dragic la serie potrebbe già essere finita e, inutile sottolinearlo, senza questi due le speranze di tenere aperta la serie da parte degli Heat sono praticamente nulle. Alla fine di gara 1 comunque il top scorer per Miami è stato Jimmy Butler (23).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here