Quella di ieri sera è stata una serata speciale per Niccolò Mannion, selezionato al Draft Nba dai Golden State Warriors, e in piccola parte anche per la Virtus Siena.

Niccolò infatti è nato a Siena nel Marzo del 2001, proprio nel periodo in cui il padre, Pace Mannion, militava in rossoblu nel campionato di serie B d’Eccellenza. Arrivato a Gennaio per sostituire l’infortunato Casalvieri, a 40 anni, dopo una lunga carriera tra Nba e serie A, Mannion, grande tiratore, si è contraddistinto sin da subito come veterano della squadra, portando alla Virtus tutta la sua esperienza sia in partita che in allenamento, facendo da chioccia ai tanti giovani presenti nel roster guidato da coach Zanchi, anch’egli subentrato a stagione in corso.

Pace Mannion, con la maglia numero 12, nella foto di squadra della Virtus Siena  stagione 2000/2001

Una città, Siena, che grazie al rapporto del padre con la Virtus Siena sarà sempre legata a Niccolò, uno dei più luminosi prospetti del basket italiano che in questa stagione si giocherà le proprie carte in Nba.

In bocca al lupo Nico.

Fonte e Credits: Virtus Siena                                      nella foto di copertina Nico Mannion in maglia Arizona Wildcats

Articolo precedenteBasket 2000 Scandiano, Messori: “La passione per il basket non si può fermare”
Articolo successivoEuroLega, nona giornata: Milano sorpresa dalla Stella Rossa, colpaccio Bayern, bene le spagnole

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here