Inizia con una sconfitta il cammino Azzurro verso la FIBA World Cup 2023. L’Italia perde 92-78 contro la Russia e lunedì dovrà necessariamente battere i Paesi Bassi a Milano per non perdere ulteriore terreno in un gruppo che si preannuncia tutt’altro che semplice. I ragazzi di Sacchetti rincorrono per tutta la gara rimanendo per più di trenta minuti incollati all’avversario, che però negli ultimi scampoli di gara prende il largo e chiude il match.

Così il CT Meo Sacchetti: “Complimenti alla Russia. Ci hanno pressato per tutta la partita e abbiamo sicuramente sofferto la loro aggressività e la loro fisicità. Pur rimanendo nel match per gran parte del tempo, abbiamo concesso troppo negli ultimi minuti. Ora dobbiamo recuperare le energie e mettere la testa sul prossimo impegno contro i Paesi Bassi a Milano. Il cammino è lungo ma dobbiamo vincere in casa”.

Abbiamo fatto una buona partita nel primo tempo – ha detto il Capitano Amedeo Tessitorie nel terzo quarto. Poi ci sono mancate le energie per rimanere a contatto anche nel finale. In ogni caso non c’è spazio per pensare al passato perché tra poche ore saremo di nuovo in campo e questa volta non potremo permetterci passi falsi”.

Russia – Italia 92-78
(15-14, 22-23, 27-22, 28-19)

Russia: Ivlev 4 (2/4), Gankevich 2 (1/1), Antonov 7 (2/2, 1/1), Strebkov 10 (3/5, 1/1), Ilnitskiy 4 (1/2, 0/1), Astapkovich 21 (2/2, 5/8), Valiev, Emchenko (0/1), Komolov 12 (0/2, 4/6), Toropov 17 (6/7, 1/3), Khomenko 8 (1/2), Zaitcev 7 (2/6, 0/1). All: Lukic
Italia: Candi 10 (1/3, 2/2), Tonut 20 (4/6, 2/6), Flaccadori 5 (0/3), Tessitori 19 (2/5, 2/2), Spagnolo (0/1), Gaspardo 5 (2/3, 0/2), Bortolani ne, Diouf 2, Alviti 6 (0/1, 2/4), Akele 7 (2/5, 1/3), Lever (0/1), Pajola 4 (1/1, 0/1). All: Sacchetti

Fonte: Ufficio Stampa Fip                                                                                                               Credits: FIBA

Articolo precedenteSerie A2 Maschile: La presentazione del nono turno di campionato
Articolo successivoPallacanestro Trieste, Serie D: Nulla da fare al PalaPlet di Cormons

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here