Pesante battuta d’arresto per la Nazionale Under 18 all’Europeo di Ventspils. Dopo l’esordio negativo con la Grecia e il bel successo sulla Croazia, gli Azzurri sono stati superati dai padroni di casa della Lettonia 68-90. La squadra di Andrea Capobianco chiude così il girone al terzo posto e domani torna in campo per gli ottavi di finale.

L’avversaria (una tra Francia e Russia) e l’orario della partita saranno resi noti in serata.

Il miglior marcatore Azzurro è stato Federico Miaschi con 18 punti, in doppia cifra anche Graziani a quota 10.

L’Italia è partita forte (12-7) ma ha accusato un passaggio a vuoto letale nel secondo quarto. All’intervallo lungo la Lettonia è infatti andata sul +17 e poi ha controllato fino all’ultima sirena senza problemi. Mattia Palumbo è rimasto a riposo per un affaticamento muscolare.

Italia-Lettonia 68-90 (17-18; 36-53; 45-62)
Italia: Bortolani 4, Dieng 8, Conti 6, Laganà ne, Czumbel 5, Miaschi 18, Palumbo ne, Graziani 10, Grant 7, Dellosto 3, Da Campo 2, Ladurner 5.
Lettonia: Viksne 5, Zagars 17, Kilps 11, Kurucs 10, Veveris 9, Mezulis, Hlebovickis 2, Snipke 10, Steinbergs 4, Berkis 6, Berzins 11, Miska 5.

Fonte: Ufficio Stampa FIP

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here