Il primo trofeo della stagione 2020/2021 di basket lo conquista l’Olimpia Milano. Nella finale di Supercoppa LBA, la squadra di coach Ettore Messina grazie a una grande prova difensiva e ad una panchina più profonda (stante l’infortunio di Micov) batte la Virtus Bologna 75-68.

Parte forte Milano, che comanda i giochi nel primo tempo che chiude il primo tempo avanti di 8 lunghezze, subendo però nella terza frazione il ritorno delle V nere (53-51). Nel quarto periodo spinta da un ottimo Gigi Datome (17 punti per lui a referto), Milano allunga definitivamente nel finale raggiungendo anche le 10 lunghezze di vantaggio. Male Teodosic, molto nervoso e limitato molto bene ( solo 6 punti a referto) dalla difesa delle scarpette rosse.

Ax Armani Exchange Milano – Segafredo Virtus Bologna 75-68
Parziali: (21-16, 45-33, 53-51)

Milano: Delaney 11, Micov 2, Brooks, Hines 9, Punter 14, Moretti ne, Biligha, Rodriguez 9, Datome 17, Cinciarini 2, Tarczewski 6, Moraschini 5. Allenatore: Messina.

Bologna: Adams 2, Abass 12, Nikolic ne, Pajola 2, Gamble 12, Alibegovic 13, Teodosic 6, Weems 5, Ricci 4, Markovic 3, Tessitori ne, Hunter 9. Allenatore: Djordjevic.

Arbitri: Mazzoni-Lo Guzzo-Bongiorni

Note – Tiri liberi: Milano 16/24, Bologna 14/17

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here