Prima partita amichevole e Virtus Medicina ospite dei Baskers Forlimpopoli formazione militante il campionato di C Silver con legittime ambizioni di alta classifica e che annovera tra le sue fila oltre bomber Nucci (ex BB2016) due mostri sacri della pallacanestro italiana quali Rombaldoni e Foiera.

Virtus Medicina registra l’assenza di Allodi , Curione , Buscaroli e Impastato che in settimana riprenderanno ad allenarsi regolarmente. Parquet nuovo appena montato molto bello , ennesima testimonianza di quanto i Baskers siano realtà emergente del basket regionale. Come di consueto punteggio azzerato in ogni quarto. Partita gradevole a tratti belle giocate da ambo i lati, squadre che hanno voglia di giocare e qualche buona idea si inizia a intravedere, buone corse e buon agonismo per una prima amichevole il cui obiettivo non è il risultato finale ma il riprendere confidenza con il gioco, avversari, arbitri, ecc…. dopo quasi sette mesi senza partite.

Per gli amanti delle statistiche il risultato finale, somma di ogni quarto, dice 73 a 74 ma mai come in questo caso non è elemento importante. Molto più importante aver visto buona intesa e buone idee con un Tugnoli già attore protagonista e discreta prestazione dei giovani Ricci Lucchi e Bonazzi che devono crescere ma la strada intrapresa è quella giusta. Esordio anche se in competizione amichevole per i medicinesi classe 2003 Martelli e Galvani che con un po’ di emozione tengono comunque il campo, di strada ce ne è tanta da fare …. ma è sempre un bel momento quando i nostri Ragazzi scendono in campo a livelli così alti … lunedì nuovamente in palestra ad allenarci, venerdì 2 ottobre ore 20:30 a Medicina seconda amichevole, questa volta con Grifo Imola (C Silver) , altra tappa di avvicinamento all’esordio in campionato del 24/25 ottobre. La partita si svolgerà a porte chiuse nel rispetto della normativa e dei protocolli vigenti.

Baskers Forlimpopoli – Virtus Medicina  73-74
Parziali: 22-23, 21-17, 14-21, 16-13

Area Comunicazione Virtus Medicina                                               nella foto il coach della Virtus Medicina Max Curti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here