La IoBus Palestrina si riprende quanto sciupato a Ferentino e fa sua una gara condotta per la quasi totalità. A Civitavecchia la situazione è poco incoraggiante, Cara non ce la fa, Rischia deve accelerare il suo recupero giocando più del dovuto, G.Rossi e Molinari scendono in campo claudicanti.

Nel primo quarto proprio tre triple in sequenza di G.Rossi propiziano la mini-fuga, Aimaretti prosegue e Rischia bagna con cinque punti il suo ritorno: 21-24. Secondo quarto combattuto e con medie più basse, Civitavecchia resta sempre incollata aumentando le percentuali dall’arco, mentre Palestrina comincia a fare i conti con il problema falli: Mattarelli e Colagrossi i più penalizzati.

Nel secondo tempo Palestrina prova a sprintare colpendo da tre con Molinari: 38-43 e trovando il massimo vantaggio con Rischia due minuti più tardi (41-50). L’accelerata dei padroni di casa rimette però tutto in discussione in maniera repentina. Si va ormai verso un inevitabile testa a testa, F.Rossi apre una mini-sfida dall’arco in cui si aggregano Campogiani e Rischia (64-65), Civitavecchia cerca con insistenza il pitturato e Genjac risponde presente mentre Mattarelli e F.Rossi segnano due canestri fondamentali per tenere con un possesso di distanza Palestrina.

Succede di tutto nell’ultimo minuto, Genjac accorcia per il -1, Rischia subisce fallo ma sbaglia entrambi i liberi, Mezzacapo invece ha la chance del ribaltone andando in lunetta subendo fallo a 1 secondo dalla sirena. 1/2 che sembra invece mandare tutti all’overtime, Gianmarco Rossi non ci sta e raccoglie in angolo la rimessa di Rischia e disegna una parabola che fa scattare l’esultanza di tutto il gruppo arancio verde: 69-72.

Stemar Civitavecchia – IoBus Palestrina  69-72
Parziali: 21-24, 34-36, 48-52, 69-72

Civitavecchia:  Campogiani 13, Rizzitiello ne, A.Bottone, Mezzacapo 8, Gianvincenzi 2, Bianchi ne, Genjac 17, Bezzi 3, V.Bottone 14, Spada 12, Radakovic ne, Lebo. All. Briscese

Palestrina: Rischia 15, Aimaretti 14, Molinari 3, Mastropietro ne, Colagrossi 2, Moretti ne, G.Rossi 18, Mattarelli 8, F.Rossi 12, Marchionne, Pucciarelli ne. All. Cecconi

Articolo precedenteA2 Maschile: L’Assigeco on the road verso l’Allianz Cloud. Pistoia anticipa con San Severo
Articolo successivoC Gold Marche-Umbria: La Virtus Civitanova domina il derby del Chienti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here