Nuovo successo dell’Amen Scuola Basket Arezzo che cavalca il suo buon momento di forma battendo nel turno infrasettimanale la Synergy Valdarno al Palasport Estra.

Inizio equilibrato con le due squadre che vanno a braccetto per tutto il primo quarto chiuso con la SBA in vantaggio per 22-20. Non si spezza l’equilibrio anche nel secondo parziale anche se la Synergy ha il merito di prendersi qualche lunghezza di vantaggio confermata dalla penetrazione di Morales sulla sirena dell’intervallo (33-37), sfruttando le tante imprecisioni dell’Amen che insisteva nel tiro da fuori con scarsi risultati in termini di percentuali.

Al rientro dagli spogliatoi la Synergy ha il suo miglior momento arrivando a conquistarsi 7 punti di vantaggio sul 46-39 dopo una tripla di Bantsevich, messa con le spalle al muro la reazioen amaranto è veemente. Con un parziale di 10-2 firmato dal trio VeselinovicFornaraRossi l’Amen rimette la testa avanti (49-48), poi le triple di Fornara, saranno 6 a fine gara, e Rossi portano il quintetto di coach Evangelisti avanti 63-58 all’utimo mini intervallo.

A dare il break decisivo altri 8 punti consecutivi segnati dall’Amen che scappa sul +15 (77-62) dopo una schiacciata di Veselinovic e i canestri chirurgici di Rossi. I valdarnesi non crollano e rimontano qualche lunghezza ma non c è più tempo per rimettere in piedi la partita, l’Amen vince 87-81 e festeggia il quarto successo consecutivo che permette agli amaranto di salire ancora in classifica.

Amen Scuola Basket Arezzo – Synergy Basket Valdarno 87-81

Parziali: 22-20, 33-37, 63-58

Arezzo: Lici 2, Veselinovic 19, Fornara 29, Filippeschi, Rossi 24, Cavina ne, Giommetti 6, Furini, Terrosi, Castelli,  Pelucchini 3, Provenzal 4. All. Evangelisti

Synergy: Mesina ne, Volpe 9, Marchionni 8, Bianchi 5, Elez 25, Camiciottoli ne, Diaw, Fabrizi ne, Ceccherini 6, Mancini, Morales Lopez 5, Bantsevich 23. All. Giannetti

Articolo precedenteLa Tezenis Verona firma Giordano Bortolani
Articolo successivoLBA: Settima Giornata. Il punto sul campionato di Cristiano Comelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here