Una Unicusano Pielle Livorno cinica espugna il difficilissimo parquet del Pala Vivaldi, tana dell’Acea Virtus Siena: 80-88 il punteggio finale in favore degli uomini di coach Andrea Da Prato, al termine di una gara condotta per l’intero arco dei 40 minuti (a parte un sussulto virtussino sul 77-76) e chiusa con 5 tiri liberi di Tommaso Tempestini a una manciata di secondi dall’ultima sirena.

Ottimo l’esordio in maglia biancoazzurra di Iba Thiam 16 punti, di cui 12 nel solo terzo quarto, con 12 rimbalzi), e superlativa la prova da ex di Franci Zeneli con 19 punti e 14 rimbalzi.

Una Pielle assetata di vittorie, che mercoledì sera tornerà subito in campo contro una delle favorite del torneo, la Endiasfalti Agliana autentica dominatrice del girone B. Una sfida complicata, al cospetto di un roster fortissimo, che la Unicusano affronterà con il coltello tra i denti, massimo impegno e soprattutto umiltà.

Acea Virtus Siena – Unicusano Pielle Livorno  80-88
Parziali: 20-23, 33-41, 54-62, 80-88

Virtus Siena: Berardi ne, Bartoletti 24, Cannoni ne, Lazzeri 3, Bianchi, Olleia 23, Lenardon 3, Imbrò 8, Ndour 7, Nepi 12, Braccagni ne, Bovo. All. Spinello

Pielle Livorno: Creati, Iardella 17, Kuvekalovic 3, Nannipieri ne, Tempestini 21, Dell’Agnello 9, Zeneli 19, Lemmi 3, Portas Vives ne, Thiam 16. All. Da Prato, Fini

Arbitri: Corso di Pisa e Landi di Pontedera

Ufficio Stampa Pielle Livorno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here