Vincere è l’unica cosa che conta, si sente dire spesso nello sport. E domani sera alle 20:30 vincere sarà davvero l’unica cosa che conta per le ARAN Cucine Panthers Roseto, che cercano contro il San Raffaele il pass per le semifinali playoff. Volendo essere ancor più precisi, basterebbe anche pareggiare: la formula della post-season, con confronti di andata e ritorno che diventano di fatto maxipartite fra 80 minuti, prolungherebbe la sfida all’overtime solo in caso di vittoria ospite di un punto, dopo il 56-57 di sabato scorso in favore delle Pantere.

Ma è chiaro che Roseto non vuole e non deve pensarci, avendo le qualità per imporsi di fronte al suo pubblico: con il massimo rispetto, naturalmente, per un’avversaria che nella partita di andata è stata quasi sempre davanti nel punteggio e che anche nel precedente stagionale al PalaMaggetti (fu la prima di coach Ferazzoli sulla panchina della B) mise a lungo in apprensione Duran e compagne.

Proprio dalla bella reazione avuta negli ultimi minuti di una gara molto complicata come quella del PalaAvenali, Roseto deve ripartire cercando di esprimere la sua miglior pallacanestro di fronte ai propri tifosi, come spesso accaduto quest’anno. L’allenatrice argentina, al di là di qualche acciacco accusato in settimana, dovrebbe avere il proprio roster al completo (escluse le assenti di lungo corso Mingardo e Di Giandomenico): e ci sarà bisogno davvero di tutte per scrollarsi di dosso un’avversaria coriacea, che vede in De Marchi (31 punti all’andata) e Grattarola (protagonista in passato anche al piano di sopra) le proprie punte di diamante.

La vincente del doppio confronto accederà direttamente alla semifinale, e sfiderà domenica prossima sul neutro di Rieti l’altra vincente per definire prima e seconda classificata (in base al piazzamento cambiano gli incroci negli ultimi due turni).

Anche le due perdenti avranno un’ulteriore chance per inseguire le semifinali, sempre con una sfida secca in programma domenica 25 al PalaSojourner.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sui nostri canali Facebook e YouTube, ma per chi può l’invito è di presenziare al PalaMaggetti e sostenere le nostre Pantere in una sfida così importante per il destino di questa stagione.

Articolo precedenteC Silver: Titans di scena ad Osimo per gara3
Articolo successivoBasket in Carrozzina: L’Amicacci Abruzzo sbanca Meda in Gara1 di finale scudetto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here