Esordio casalingo con vittoria, per la Lanini Pink Basket, nel derby umbro contro l’Azzurra Orvieto.

Dopo un ottimo avvio, guidate da una Keshi subito in palla, le ragazze ternane si fermano, lente e confusionarie in attacco, troppo passive in difesa, uniche note positive della prima metà gara, il solo meno 6 dalla squadra ospite e alcune delle ragazze uscite dalla panchina, che dando un contributo in attacco o in difesa, hanno mantenuto la barca sulla linea di galleggiamento.

Altra squadra la Pink rientrata in campo nel terzo periodo, lo dimostra il fatto che dopo aver realizzato 17 punti nella prima metà gara, quasi raddoppia il fatturato mettendone a referto 31.

Dopo aver dimezzato lo svantaggio, è nel quarto ed ultimo semitempo che le padrone di casa completano l’opera, realizzando in attacco ma soprattutto crescendo tanto in difesa e il parziale di 15 – 4 mette il sigillo definitivo su questa affermazione per 48 – 40.

Vittoria importante e sofferta, ancora di più poi se si tiene conto che le padrone di casa, non avevano più giocato dal 6 marzo e dopo 10 giorni di completa inattività, avevano ripreso ad allenarsi solo una settimana fa.

Prossimo appuntamento mercoledì 31 marzo, ore 18:30, ancora in casa, per il recupero con Pallacanestro Pescara.

Lanini Pink Basket Terni – Cestistica Azzurra Orvieto 48-40
Parziali: (10-12, 7-11, 16-13 , 15-4)

Pink Basket Terni: Zarina 5, Burini 0, Margaritelli 6, D’Angeli 0, Bonaccini 1, Paolucci 2, Maglio 7, Ricci ne, Keshi 21, Fausto 0, Bartoli 2, Jankovic 3

Azzurra Orvieto: Coffau 8, Moscatelli ne, Grilli 10, D’Arata ne, Bianconi 4, Gaggioli 0, Avenia 0, Borissova 2, Basili 2, Sarachino 2, Giovannini ne, Bosio 12

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here