Futurosa Bluenergy in finale promozione! Questo il verdetto della sconfitta del tutto indolore di Cagliari, un -1 che passa inosservato di fronte al raggiungimento della finale promozione, ottenuta sul doppio confronto e partendo da un +38 sulle sarde.

Sembrava che tutto fosse contro le rosanero in questo weekend: un viaggio da incubo per raggiungere l’isola, voli in clamoroso ritardo, coincidenze perse, pernottamenti di emergenza in aeroporto, arrivo a Cagliari poche ora prima del match, con 5 ore di sonno e quasi 24 di viaggio. Si ringrazia ITA airways per aver messo quasi a rischio un’intera stagione….

Ma queste ragazze hanno una determinazione assoluta ed entrano nella fornace di Cagliari come se nulla fosse successo: i primi minuti sono decisivi e Scala lo sa, le #F tengono fisicamente la Virtus e con la solita difesa impenetrabile costringono le sarde a 0 punti in 4 minuti.

Tante palle perse e tiri sbagliati, ma Futurosa tiene e questa è l’unica cosa che conta.
Miccoli con Carini e Streri dalla panchina tengono botta in attacco nei primi due quarti, con la Virtus Cagliari che non riesce a fare lo strappo, troppo contratta e limitata dalla monumentale difesa in maglia nera. Scibelli tiene a galla le sarde ma all’intervallo è +1 Futurosa.

La Virtus rientra in campo con un altro piglio all’intervallo, gioca di più dentro l’area e cerca di scappare subito…ora o mai più. Ancora con Scibelli Cagliari va sul +10, ma Futurosa nella bolgia ha la lucidità di rientrare subito con Lara Cumbat, Elena Streri e la solita Sammartini e a riportare le #F in scia per giocarsi nel finale l’ennesima vittoria di stagione. Nel concitato finale punto a punto Cagliari trova il tiro del +1 sulla sirena, ma non se ne accorge nessuno, tutta la panchina Futurosa è già in piedi a festeggiare questo importantissimo traguardo, ottenuto in condizioni ambientali e fisiche difficilissime.

L’altro spareggio promozione dice Albino Leffe, che sarà l’ultima avversaria della stagione: in palio la serie A.

VIRTUS CAGLIARI – FUTUROSA BLUENERGY TRIESTE  63-62
Parziali: 10-12, 29-30, 50-40
VIRTUS CAGLIARI Lussu, Scibelli 28, Lucchini 6, Pasolini 2, Corda 2, Alvau, Brunetti 12, Podda, Pellegrini, Bettoli n.e., Salvemme, Conte 3, Niedzwiedzka 10.
FUTUROSA BLUENERGY TRIESTE Streri 11, Cumbat 11, Castelletto, Croce 4, Fraile Diaz, Miccoli 19, Grassi, Marassi n.e., Sammartini 11, Carini 6.

Articolo precedenteSerie B, Concentramento Playout: Il BB2016 perde con Oleggio e retrocede in C
Articolo successivoA2 Finale Playoff: Scafati si impone in Gara1 contro Cantù. Al PalaMangano è 89-79

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here